Henry è un ragioniere, ama la musica country, mangia nei bar, corteggia le cameriere, ogni tanto si concede una bevuta. Ma ha una strana ossessione: giocare. Ha inventato un gioco del baseball in cui ogni azione è determinata dal lancio dei dadi. Ogn ...Continua
Ha scritto il 03/01/16
Molto interessanti le particolarità e la sperimentazione del romanzo. Un po' meno, a lungo andare, la godibilità pura e semplice.
  • 2 mi piace
Ha scritto il 17/11/07
Sorry
Avevo letto Coover sia in "sculacciando la cameriera" che in alcuni racconti, e lo avevo sempre apprezzato per l'originalità sia stilistca che di tematiche.
Sfortunatamente qusto libro, pur sempre originale per il concept, non sono riuscito a so
...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 02/11/07
Molto più di un gioco...
La tragicomica figura di Henry (più tragica che comica per la verità) e la diabolica complessità di un gioco da tavolo apparentemente semplice ma in grado di riprodurre a tavolino, con un semplice lancio di dadi, le mille e più situazioni di una part ...Continua
  • 4 mi piace

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi