Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Il giorno della civetta

By Leonardo Sciascia

(9)

| Paperback

Like Il giorno della civetta ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

567 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    E' da romanzi come questo che capisci che di scrittori così ce ne saranno sempre di meno.
    Forse nessuno.
    O perlomeno, potrà esserci qualcuno bravo, anche bravissimo, ma comunque incapace di raggiungere la potenza di Sciascia. Il suo sguardo sempre ...(continue)

    E' da romanzi come questo che capisci che di scrittori così ce ne saranno sempre di meno.
    Forse nessuno.
    O perlomeno, potrà esserci qualcuno bravo, anche bravissimo, ma comunque incapace di raggiungere la potenza di Sciascia. Il suo sguardo sempre qualche anno avanti, c'è poco da fare; e tuttora "Il giorno della civetta" resta una lettura obbligatorio.

    Basterebbero i contenuti: ma qui non conta solo il cosa, conta anche il "come"; perché questo è un racconto che dice tutto pur essendo ridotto all'essenziale; e perché Sciascia meriterebbe un monumento solo per come usa la punteggiatura. O per come inserisce personaggi di finzione in un contesto maledettamente reale e schifosamente amaro.

    Fondamentale.

    Is this helpful?

    Marco Renzi [costello89] said on Jul 30, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    La paura gli stava dentro come un cane arrabbiato: guaiva, ansava, sbavava, improvvisamente urlava nel suo sonno; e mordeva, dentro mordeva, nel fegato nel cuore. Di quei morsi al fegato che continuamente bruciavano e dell'improvviso doloroso guizzo ...(continue)

    La paura gli stava dentro come un cane arrabbiato: guaiva, ansava, sbavava, improvvisamente urlava nel suo sonno; e mordeva, dentro mordeva, nel fegato nel cuore. Di quei morsi al fegato che continuamente bruciavano e dell'improvviso doloroso guizzo del cuore, come di un coniglio vivo in bocca al cane.

    Is this helpful?

    Albus said on Jul 25, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Dopo l'assassinio dell'imprenditore edile Colasberna e la misteriosa sparizione dell' unico testimone dell'omicidio, il capitano Bellodi è deciso a far luce sulla questione. Dopo aver trovato solo omertà e reticenza deciderà di giocare l'ultima carta ...(continue)

    Dopo l'assassinio dell'imprenditore edile Colasberna e la misteriosa sparizione dell' unico testimone dell'omicidio, il capitano Bellodi è deciso a far luce sulla questione. Dopo aver trovato solo omertà e reticenza deciderà di giocare l'ultima carta che gli rimane con la confessione di un informatore, il quale rivelerà a Bellodi che il mandante dell' omicidio è Don Arena,capomafia del paese. Nonostante sappia che Don Arena ha amici ai vertici della politica, Bellodi decide di continuare il suo lavoro fino in fondo. Non appena Don arena viene arrestato e l' indagine sembra chiusa, l'informatore del capitano viene assassinato, Don Arena viene rilasciato e Bellodi viene trasferito a Parma.

    Is this helpful?

    Pacchiarotti said on Jul 19, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Un testo malinconico, pervaso da un'aura di tristezza e di senso di ineluttabilità. L'atmosfera resa in questo libro gli conferisce grande drammaticità e ne è il maggior punto di forza, collocandolo ai vertici della storia della letteratura. Efficace ...(continue)

    Un testo malinconico, pervaso da un'aura di tristezza e di senso di ineluttabilità. L'atmosfera resa in questo libro gli conferisce grande drammaticità e ne è il maggior punto di forza, collocandolo ai vertici della storia della letteratura. Efficace, dunque, la scrittura di Sciascia, nel dipingere una Sicilia dai tratti foschi, eppure assolutamente quanto umanamente veri. A reggere tutto, una grande figura assunta a ruolo di protagonista, un personaggio a tutto tondo, psicologizzato e connotato in maniera precisa, senza eccessivi approfondimenti, ma in quanto basta per la funzionalità del racconto, che così risulta privo di orpelli e raccolto intorno al suo nucleo essenziale, al suo messaggio. Al cuore di questa figura, un coraggio misto a un senso di sconfitta, tutto il carattere e il cuore del tipico eroe romantico che lotta contro l'ineluttabilità degli eventi, perdendo, ma senza lo streben assolutizzante di questo topos letterario, al contrario con una riflessività e un senso delle cose tutto novecentesco, che pervade l'intero romanzo e lo rende un'opera davvero encomiabile.

    Is this helpful?

    Johnny said on Jul 18, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    L'impotenza di un uomo giusto, un uomo di legge.
    Contro un sistema che non esiste, come alcuni osano sostenere ancora oggi.

    Is this helpful?

    juri_kid_a said on Jul 15, 2014 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book