Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Il giorno della civetta - A ciascuno il suo

Di

Editore: CDE

4.1
(134)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 270 | Formato: Copertina rigida

Isbn-10: A000045336 | Data di pubblicazione: 

Illustrazione di copertina: Paolo Guidotti

Genere: Fiction & Literature

Ti piace Il giorno della civetta - A ciascuno il suo?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
su licenza Einaudi
Ordina per
  • 5

    I due romanzi simbolo dello scrittore siciliano.Non sono solo romanzi che dipingono il clima mafioso che si respira in quella splendida terra,ma sanno farci entrare allìinterno delle case,nelle masserie,nei palazzi barocchi,nelle tenute dei ricchi,nelle parrocchie,nessun ambiente è risparmiato da ...continua

    I due romanzi simbolo dello scrittore siciliano.Non sono solo romanzi che dipingono il clima mafioso che si respira in quella splendida terra,ma sanno farci entrare allìinterno delle case,nelle masserie,nei palazzi barocchi,nelle tenute dei ricchi,nelle parrocchie,nessun ambiente è risparmiato dall'occhio scrutatore ed indagatore di Sciascia e nessun ceto sociale ne esce indenne,tra corruzione,criminalità,impossibilità di rovesciare lo status quo.

    ha scritto il 

  • 4

    Tre stelline al giorno della civetta e quattro a ciascuno il suo per la trama maggiormente avvincente del secondo rispetto al primo, entrambe le opere acquistano maggior valore se contestualizzate e ricondotte ad un momento in cui parlare così apertamente di mafia era tutt'altro che scontato.
    ...continua

    Tre stelline al giorno della civetta e quattro a ciascuno il suo per la trama maggiormente avvincente del secondo rispetto al primo, entrambe le opere acquistano maggior valore se contestualizzate e ricondotte ad un momento in cui parlare così apertamente di mafia era tutt'altro che scontato.
    Oggi la denuncia appare scontata perchè tanti tabù sull'argomento sono venuti meno, grazie anche al lavoro di Sciascia, se poi l'azienda ha ingigantito i propri affari, si tratta di un'altra storia.

    ha scritto il 

  • 4

    Il giorno della civetta

    "...e le parole non sono come i cani cui si può fischiare a richiamarli."
    Il finale che ha il sapore della speranza, grazie capitano Bellodi.

    ha scritto il 

  • 4

    solammente a ciascuno il suo :MEDICO E FARMACISTA VENGONO ASSASSINATI E CON ABILE MESSA IN SCENA SI VUOL FAR CREDERE AL DELITTO PASSIONALE . IL PROF. LAURANA SCOPRE I SOTTERFUGI E LA VERA TRAMA MA VERRA' ELIMINATO
    GIALLO DENUNCIA DEL MODO DI PENSARE E DI VIVERE IN UNA SICILIA LONTANA MA A ...continua

    solammente a ciascuno il suo :MEDICO E FARMACISTA VENGONO ASSASSINATI E CON ABILE MESSA IN SCENA SI VUOL FAR CREDERE AL DELITTO PASSIONALE . IL PROF. LAURANA SCOPRE I SOTTERFUGI E LA VERA TRAMA MA VERRA' ELIMINATO
    GIALLO DENUNCIA DEL MODO DI PENSARE E DI VIVERE IN UNA SICILIA LONTANA MA ANCORA MOLTO VICINA AL NOSTRO TEMPO.

    ha scritto il