Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Il giovane Holden

By J.D. Salinger

(10253)

| Mass Market Paperback | 9788806296605

Like Il giovane Holden ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Sono passati cinquant'anni da quando è stato scritto, ma continuiamo a vederlo, Holden Caufield, con quell'aria scocciata, insofferente alle ipocrisie e al conformismo, lui e la sua "infanzia schifa" e le "cose da matti che gli sono capitate sotto Na Continue

Sono passati cinquant'anni da quando è stato scritto, ma continuiamo a vederlo, Holden Caufield, con quell'aria scocciata, insofferente alle ipocrisie e al conformismo, lui e la sua "infanzia schifa" e le "cose da matti che gli sono capitate sotto Natale", dal giorno in cui lasciò l'Istituto Pencey con una bocciatura in tasca e nessuna voglia di farlo sapere ai suoi. La trama è tutta qui, narrata da quella voce spiccia e senza fronzoli. Ma sono i suoi pensieri, il suo umore rabbioso, ad andare in scena. Perché è arrabbiato Holden? Poiché non lo si sa con precisione, ognuno ha potuto leggervi la propria rabbia e assumere il protagonista a "exemplum vitae".

2476 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    che personaggio irritante! mi sfugge il perché di tutta quest'influenza sulla letteratura successiva...

    Is this helpful?

    Andrex_Zur said on Jul 29, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Bellissima la nuova traduzione. Veder sparire tutti quegli "e compagnia bella" e "infanzia schifa" è stata una liberazione catartica.

    Is this helpful?

    Ossimoro said on Jul 28, 2014 | 2 feedbacks

  • 1 person finds this helpful

    [麥田捕手]

    這本書真他媽的有意思

    Is this helpful?

    八索 said on Jul 26, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    “ Se penso che sotto la mia mano non c'è niente , né didietro, né gambe né piedi , niente , allora la ragazza balla davvero in un modo fantastico. “

    A torto o a ragione si tratta di un testo troppo famoso che non poteva restare ancora intrappolato in quel mio personale “limbo” di titoli ed autori che prima a poi mi dovrò decidere a scoprire .
    Quindi , auspice anche la mia recente conversione all ...(continue)

    A torto o a ragione si tratta di un testo troppo famoso che non poteva restare ancora intrappolato in quel mio personale “limbo” di titoli ed autori che prima a poi mi dovrò decidere a scoprire .
    Quindi , auspice anche la mia recente conversione alla lettura digitale (in aggiunta a quella tradizionale , ovviamente ) che mi consente “prestazioni in parallelo ” di tutto rispetto , quella che consideravo una lacuna è stata finalmente colmata lasciandomi alla fine sensazioni diverse.
    Se si considera il periodo in cui esso fu scritto , ossia ben oltre mezzo secolo fa , mi verrebbe da dire che è stato sicuramente un libro rivoluzionario per lo stile così disinvolto ed evocativo del modo di esprimersi di buonissima parte dei giovani di allora.
    Ma , detto ciò , mi riesce invece un tantino più difficile condividere il grandissimo successo che la critica , ma soprattutto il pubblico , hanno tributato al romanzo tanto da essere citato , ristampato , e a quanto pare apprezzato a tutt'oggi.
    Indiscutibilmente i processi di formazione dei giovani , indifferentemente dal sesso, hanno sempre costituito un ottimo spunto per moltissimi autori , ma senza togliere nulla alla gradevolezza della storia narrata , e restando per l'appunto sull'argomento della formazione post-adolescenziale , francamente ho trovato decisamente migliori e degni di menzione romanzi scome “Le correzioni” di Jonathan Franzen , oppure “Skippy muore” di Paul Murray , solo per citare quelli che per primi mi sono venuti in mente, pur rendendomi conto di fare un paragone disomogeneo essendo questi stati scritti in epoca ben più moderna.

    Is this helpful?

    Jimmy said on Jul 23, 2014 | 1 feedback

  • 1 person finds this helpful

    *** This comment contains spoilers! ***

    Note:

    1.不成熟的人願意為某種原因英勇地死去,成熟的人願意為某種原因謙卑地活著。
    2.台中版麥田捕手《摩鐵路之城》看完無感,但《麥田捕手》留下了兩個深刻記憶點。
    3.正如我們裸體出生,許多事情我們總不明白。
    4.生活的目的。
    5.看不下去主角碎念的人請直奔最後三分之一,毫不影響閱讀跟啟發。XD

    Is this helpful?

    搖滾屁屁 said on Jul 22, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Confesso che dopo la lettura delle prime pagine di questo libro, di cui non sapevo nulla se non che era considerato un libro di culto per una certa generazione, mi ero fatto l’idea che non mi sarebbe piaciuto: sarà stato per lo stile usato da Salinge ...(continue)

    Confesso che dopo la lettura delle prime pagine di questo libro, di cui non sapevo nulla se non che era considerato un libro di culto per una certa generazione, mi ero fatto l’idea che non mi sarebbe piaciuto: sarà stato per lo stile usato da Salinger, troppo ricco di idiomi tipici di una certa generazione, quella dell’immediato dopoguerra, e che ho trovato un po’ troppo forzato (espressioni di indeterminazione tipo: “eccetera, eccetera”, “e via discorrendo”, “e tutto quanto”, “e quel che ne segue”; o espressioni gergali come “dannato”, “dannatamente”, “maledetto”, “maledettamente” o “vecchio” non per qualificare effettivamente un soggetto ma come aggettivo con valenza di affezione, come in “vecchia Phoebe” dove Phoebe è la sorella che è una bambina di circa 10 anni, solo per citarne alcuni); sarà stato per il soggetto protagonista, un giovane senza grandi qualità (se non, a quanto pare, una certa attitudine per la letteratura inglese), senza sogni, senza ideali, simbolo di una certa gioventù smidollata che non sa cosa vuole dalla vita.
    E invece, più scorrevano le pagine e più imparavo ad apprezzare quello stile di scrittura e quel giovane Holden che apriva la sua anima al lettore, con grande sincerità, raccontando tutto di un periodo molto circoscritto della sua vita, mettendo a nudo le sue debolezze, le sue idiosincrasie, le sue paure, le sue speranze, i suoi rimpianti, i suoi moti di simpatia come anche di avversione, in modo molto umano.
    Ed è proprio questa umanità di Holden che ne fa un personaggio che, nonostante tutto, conquista la simpatia e l’indulgenza del lettore.
    Non un libro memorabile, ma comunque sono contento di averlo letto.

    Is this helpful?

    Argyll said on Jul 20, 2014 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book