Il giovane Törless

Voto medio di 2203
| 198 contributi totali di cui 190 recensioni , 7 citazioni , 0 immagini , 1 nota , 0 video
Scritto nel 1906 e considerato il romanzo di esordio di Musil, la storia, di ispirazione autobiografica, narra attraverso crudi episodi sadomasochistici e avventure intellettuali, il momento di passaggio dall'adolescenza alla virilità nella crisi ... Continua
Ha scritto il 18/06/17
Un libro di un grigiore ben poco confortante. Le vicende di un giovane che vengono raccontate attraverso l'indifferenza, le violenze e la "cattiveria gratuita" nei confronti di un coetaneo, fanno del romanzo un'opera non poco interessante. Non a ..." Continua...
  • 3 mi piace
  • 1 commento
  • Rispondi
Ha scritto il 09/04/17
Lo ritengo un libro non bello , quanto interessante, infatti la storia in se non mi ha colpito più di tanto.Bellissimi e insoliti, se cosi posso essere definiti, i pensieri di Torless in cui sotto molti aspetti li ho trovati compatibili con i ..." Continua...
  • Rispondi
Ha scritto il 01/03/17
[...] il ricordarsi che le cose possono anche essere diverse, che gli uomini sono circondati da confini fragili e facili a cancellarsi, che intorno all'anima serpeggiano sogni febbrili capaci di sgretolare delle mura solide e di aprirvisi dei ..." Continua...
  • 1 mi piace
  • Rispondi
Ha scritto il 01/03/17
Mi aspettavo molto di più.
  • Rispondi
Ha scritto il 08/06/16
In un paio di centaia di pagine si riesce a intravvedere quello che nell'Uomo senza qualità non viene mai percepito chiaramente: la fragilità del corpo e dell'anima, le cui molteplici essenze vengono spesso a scontrarsi con la vita. In una ..." Continua...
  • 1 mi piace
  • Rispondi

Ha scritto il Feb 27, 2017, 18:11
Si presenta sempre semplice, non stravolto, naturale e normale nelle sue proporzioni ciò che da lontano appare tanto grande e misterioso.
  • Rispondi
Ha scritto il Feb 25, 2017, 16:59
Sedere di notte alla finestra aperta e sentirsi abbandonato da tutti, sentirsi diverso dai grandi, frainteso da ogni risata e da ogni sguardo canzonatorio, non riuscire a spiegare a nessuno quel che già si è e anelare a una che lo capisca... ecco ... Continua...
  • Rispondi
Ha scritto il Feb 25, 2017, 16:56
La prima passione dell'adolescente non è amore per una donna ma odio per tutte. [...] E la passione, poi, è una fuga, in cui il ritrovarsi in due ha solo il significato di una solitudine raddoppiata.
  • Rispondi
Ha scritto il Mar 06, 2016, 17:23
"La sua vita era concentrata su ogni giornata. Ogni notte per lui significava un nulla, una tomba, un estinguersi. Non aveva ancora imparato a sdraiarsi ogni giorno a morire senza porsi interrogativi."
Pag. 34
  • Rispondi
Ha scritto il Dec 10, 2011, 19:18
Restarsene di notte seduti accanto alla finestra spalancata e sentirsi soli, sentirsi diversi dai grandi, sentirsi fraintesi da qualsiasi risata o sguardo canzonatorio, non riuscire a spiegare a nessuno quel che già si è, e struggersi per una ... Continua...
Pag. 43
  • Rispondi

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Ha scritto il May 19, 2017, 09:41
833.912 MUS
  • Rispondi

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
  • 405
  • 952
  • 619
  • 190
  • 37
Aggiungi