Il girasole

I limiti del perdono

Voto medio di 70
| 12 contributi totali di cui 12 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Nel 1942, a Leopoli, una SS morente chiede ad un ebreo il perdono per icrimini che ha commesso. A rifiutare questa grazia al giovane nazista è SimonWiesenthal, che dopo la guerra diventerà l'implacabile "cacciatore deinazisti" . A distanza di ... Continua
Ha scritto il 17/09/16
Si parla sempre del perdono ma chi è stato barbaramente ucciso non può più perdonare e nessuno dico nessuno può farlo al suo posto.
Ha scritto il 05/09/16
Ha messo alla prova molte mie convinzioni ed idee, più e più volte. Fondamentale, oserei dire, nell'ambito delle letture sull'Olocausto e nel dibattito sulla memoria, la punizione e il perdono.
  • 1 mi piace
Ha scritto il 03/05/16
La morte senza pietà
Seconda guerra mondiale. Nei pressi di Leopoli, prigioniero in un Lager, S. Wiesenthal, insieme ad altri reclusi, viene tradotto, dopo l'appello, per recarsi al lavoro, presso un edificio che si rivela essere il vecchio politecnico, ora adibito ad ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 05/04/16
Altro libro di Wiesenthal, che era in stand-by.In coda a " Giustizia, non vendetta", ho letto pure questo.Un pugno nello stomaco, per quello che viene chiesto all'autore dalla SS morente.In condizioni di disparità totale, un'ulteriore violenza al ...Continua
Ha scritto il 27/04/14
Sicuramente una delle sei milioni di storie(anzi molte di più) da conoscere relative alla Shoah. Ma provando a non limitarsi alla sola seconda guerra mondiale, sarebbero molti milioni le storie da conoscere sulle pulizie etniche attuate negli ...Continua
  • 1 mi piace
  • 1 commento

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi