Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Il giuramento

Di

Editore: Garzanti Libri

4.0
(490)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 682 | Formato: Paperback | In altre lingue: (altre lingue) Francese , Tedesco , Svedese , Spagnolo

Isbn-10: 8811681413 | Isbn-13: 9788811681410 | Data di pubblicazione: 

Traduttore: Doriana Comerlati

Disponibile anche come: Altri , Copertina rigida , eBook

Genere: Fiction & Literature , Horror , Mystery & Thrillers

Ti piace Il giuramento?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 5

    epico

    Il libro più bello che ho letto. Sarebbe l'unica cosa positiva di una mia futura perdita di memoria causa alzaimer o per altre cause, la possibilità di rileggere questo capolavoro e poter rivivere le ...continua

    Il libro più bello che ho letto. Sarebbe l'unica cosa positiva di una mia futura perdita di memoria causa alzaimer o per altre cause, la possibilità di rileggere questo capolavoro e poter rivivere le emozioni che mi ha regalato Grangé

    ha scritto il 

  • 5

    "Se Dio è grande, come spieghi che sia sempre tenuto in scacco da una semplice "défaillance"? Come spieghi che il male sia dappertutto, e che ogni volta trionfi? Cantare la gloria di Dio vuol dire can ...continua

    "Se Dio è grande, come spieghi che sia sempre tenuto in scacco da una semplice "défaillance"? Come spieghi che il male sia dappertutto, e che ogni volta trionfi? Cantare la gloria di Dio vuol dire cantare la grandezza del male."

    L'abilità di Grangè di rendere realistiche e verosimili le storie estremamente complesse e fantasiose che costruisce lascia senza parole e colmi di ammirazione.
    Questo Thriller è un meccanismo perfetto che ci porta attraverso i luoghi sacri della religione cattolica, da Lourdes a Roma, per poi girovagare in una Francia mai così oscura e tetra alla caccia di uno o più serial killer forse impossessati dal demonio stesso. Impossibile smettere di leggere trasportati da colpi di scena sempre più tetri e macabri uniti a excursus storico artistici dettagliatissimi sul male e il demonio. Dopo aver letto tutte le opere di Grangè ritengo questo romanzo uno dei suoi vertici anche se conoscendo la fertile mente dello scrittore non è affatto detto che non si riesca a superare. Il film basato su questo libro è in preparazione e sarà affidato alla regia di Frédéric Schoendoerff.

    ha scritto il 

  • 3

    Mi dispiace andare contro corrente ma è un libro che scorre lentissimo. La trama sarà anche originale e articolata, ma lo stile di scrittura dell'autore non mi ha preso, e la conclusione non mi ha sod ...continua

    Mi dispiace andare contro corrente ma è un libro che scorre lentissimo. La trama sarà anche originale e articolata, ma lo stile di scrittura dell'autore non mi ha preso, e la conclusione non mi ha soddisfatto.

    ha scritto il 

  • 5

    Grangé ti inchioda alla pagina come pochi: il romanzo scorre a gran velocità e le oltre 750 pagine dell'edizione francese volano via. Gran bel romanzo, anche se avrei preferito un finale diverso. In o ...continua

    Grangé ti inchioda alla pagina come pochi: il romanzo scorre a gran velocità e le oltre 750 pagine dell'edizione francese volano via. Gran bel romanzo, anche se avrei preferito un finale diverso. In ogni caso un grandissimo libro, decisamente meglio dei thriller di Dan Brown o Glenn Cooper. Voto: 9+/10.

    ha scritto il 

  • 5

    Splendida prova di Grangé, che quando ci si mette è veramente bravo, tanto da far passare in secondo piano lo splatter di molte scene.
    Diversamente da prove quali Amnesia (per ora il peggiore fra i li ...continua

    Splendida prova di Grangé, che quando ci si mette è veramente bravo, tanto da far passare in secondo piano lo splatter di molte scene.
    Diversamente da prove quali Amnesia (per ora il peggiore fra i libri che ho letto di lui), qui la lunghezza non stanca. Le situazioni sono quelle giuste, non allunga il brodo, va diritto alla meta.
    Buoni i personaggi, coinvolgente la trama.

    ha scritto il 

  • 2

    Vade retro, Danbrown

    Forse ponevo troppe aspettative in questo libro e mi ha un po' deluso. Satanismo, sette, sette e satanismo. Con qualche maldestro tentativo di razionalizzazione.
    Troppo agevolmente ho individuato il c ...continua

    Forse ponevo troppe aspettative in questo libro e mi ha un po' deluso. Satanismo, sette, sette e satanismo. Con qualche maldestro tentativo di razionalizzazione.
    Troppo agevolmente ho individuato il colpevole (e molto, molto prima della fine). Last but not least, tra un capitolo e l'altro, ogni tanto fa capolino Dan Brown e... beh.

    ha scritto il 

Ordina per