Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Il giuramento

Di

Editore: Garzanti Libri

4.0
(493)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 682 | Formato: Altri | In altre lingue: (altre lingue) Francese , Tedesco , Svedese , Spagnolo

Isbn-10: 8811686253 | Isbn-13: 9788811686255 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Disponibile anche come: Paperback , Copertina rigida , eBook

Genere: Fiction & Literature , Horror , Mystery & Thrillers

Ti piace Il giuramento?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Parigi. Nessun segno di colluttazione, blocchi di cemento legati in vita con il filo di ferro, la medaglia di san Michele stretta nella mano, come per proteggersi, e poi un tuffo nel fiume. Sembrano non esserci dubbi: il poliziotto Lue Soubeyras ha cercato di uccidersi ed è solo un miracolo se adesso giace in coma in un letto d'ospedale. Ma il comandante della Squadra Criminale Mathieu Durey, migliore amico di Lue dai tempi della scuola, non crede all'ipotesi del suicidio. Conosce Soubeyras meglio di chiunque altro, e sa che, da fervente cattolico qual è, non avrebbe mai potuto compiere un gesto così contrario alla sua religione.
Ordina per
  • 5

    8

    Un thriller inmejorable, tension, misterio, muchisimos personajes,lugares, expedientes y lo que es mejor paginas, una novela muy muy larga que se te hace corta.
    Genial Grange inmejorable. ...continua

    Un thriller inmejorable, tension, misterio, muchisimos personajes,lugares, expedientes y lo que es mejor paginas, una novela muy muy larga que se te hace corta.
    Genial Grange inmejorable.

    ha scritto il 

  • 5

    epico

    Il libro più bello che ho letto. Sarebbe l'unica cosa positiva di una mia futura perdita di memoria causa alzaimer o per altre cause, la possibilità di rileggere questo capolavoro e poter rivivere le ...continua

    Il libro più bello che ho letto. Sarebbe l'unica cosa positiva di una mia futura perdita di memoria causa alzaimer o per altre cause, la possibilità di rileggere questo capolavoro e poter rivivere le emozioni che mi ha regalato Grangé

    ha scritto il 

  • 5

    "Se Dio è grande, come spieghi che sia sempre tenuto in scacco da una semplice "défaillance"? Come spieghi che il male sia dappertutto, e che ogni volta trionfi? Cantare la gloria di Dio vuol dire can ...continua

    "Se Dio è grande, come spieghi che sia sempre tenuto in scacco da una semplice "défaillance"? Come spieghi che il male sia dappertutto, e che ogni volta trionfi? Cantare la gloria di Dio vuol dire cantare la grandezza del male."

    L'abilità di Grangè di rendere realistiche e verosimili le storie estremamente complesse e fantasiose che costruisce lascia senza parole e colmi di ammirazione.
    Questo Thriller è un meccanismo perfetto che ci porta attraverso i luoghi sacri della religione cattolica, da Lourdes a Roma, per poi girovagare in una Francia mai così oscura e tetra alla caccia di uno o più serial killer forse impossessati dal demonio stesso. Impossibile smettere di leggere trasportati da colpi di scena sempre più tetri e macabri uniti a excursus storico artistici dettagliatissimi sul male e il demonio. Dopo aver letto tutte le opere di Grangè ritengo questo romanzo uno dei suoi vertici anche se conoscendo la fertile mente dello scrittore non è affatto detto che non si riesca a superare. Il film basato su questo libro è in preparazione e sarà affidato alla regia di Frédéric Schoendoerff.

    ha scritto il 

  • 3

    Mi dispiace andare contro corrente ma è un libro che scorre lentissimo. La trama sarà anche originale e articolata, ma lo stile di scrittura dell'autore non mi ha preso, e la conclusione non mi ha sod ...continua

    Mi dispiace andare contro corrente ma è un libro che scorre lentissimo. La trama sarà anche originale e articolata, ma lo stile di scrittura dell'autore non mi ha preso, e la conclusione non mi ha soddisfatto.

    ha scritto il 

  • 5

    Grangé ti inchioda alla pagina come pochi: il romanzo scorre a gran velocità e le oltre 750 pagine dell'edizione francese volano via. Gran bel romanzo, anche se avrei preferito un finale diverso. In o ...continua

    Grangé ti inchioda alla pagina come pochi: il romanzo scorre a gran velocità e le oltre 750 pagine dell'edizione francese volano via. Gran bel romanzo, anche se avrei preferito un finale diverso. In ogni caso un grandissimo libro, decisamente meglio dei thriller di Dan Brown o Glenn Cooper. Voto: 9+/10.

    ha scritto il 

  • 5

    Splendida prova di Grangé, che quando ci si mette è veramente bravo, tanto da far passare in secondo piano lo splatter di molte scene.
    Diversamente da prove quali Amnesia (per ora il peggiore fra i li ...continua

    Splendida prova di Grangé, che quando ci si mette è veramente bravo, tanto da far passare in secondo piano lo splatter di molte scene.
    Diversamente da prove quali Amnesia (per ora il peggiore fra i libri che ho letto di lui), qui la lunghezza non stanca. Le situazioni sono quelle giuste, non allunga il brodo, va diritto alla meta.
    Buoni i personaggi, coinvolgente la trama.

    ha scritto il 

Ordina per