Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Il grande Gatsby

By Francis Scott Fitzgerald

(195)

| Softcover

Like Il grande Gatsby ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

1729 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    "E mentre la luna si levava più alta le inutili case cominciarono a confondersi gradualmente finché non mi resi conto dell'antica isola che spuntò davanti agli occhi dei marinai olandesi - un seno verde e fresco del nuovo mondo. I suoi alberi scom ...(continue)

    "E mentre la luna si levava più alta le inutili case cominciarono a confondersi gradualmente finché non mi resi conto dell'antica isola che spuntò davanti agli occhi dei marinai olandesi - un seno verde e fresco del nuovo mondo. I suoi alberi scomparsi, gli alberi che avevano ceduto il posto alla casa di Gatsby, avevano fatto da ruffiani bisbiglianti all'ultimo e immane dei sogni umani; per un attimo transitorio e incantato l'uomo doveva aver trattenuto il respiro alla presenza di questo continente, costretto a un'estatica contemplazione che né capiva né desiderava, faccia a faccia per l'ultima volta nella storia con qualcosa commensurato alla sua capacità di meraviglia. E mentre sedevo là a riflettere sul vecchio mondo sconosciuto, pensai alla meraviglia di Gatsby la prima volta che individuò la luce verde sul molo di Daisy. Aveva fatto molta strada per arrivare a questo prato azzurro, e il suo sogno gli doveva essere sembrato così vicino da non potergli più sfuggire. Non sapeva che l'aveva già alle spalle, da qualche parte nella vasta oscurità oltre la città, dove i campi bui della repubblica si stendevano nella notte. Gatsby credeva nella luce verde, al futuro orgiastico che anno dopo anno indietreggia di fronte a noi. Ci è sfuggito allora, ma non importa - domani correremo più forte, allungheremo ancora di più le braccia... e una bella mattina... Così remiamo, barche controcorrente, risospinti senza sosta nel passato."

    Is this helpful?

    Phaedra said on Jul 23, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Un poco dispersivo, troppe aspettative.
    Se valuti però i diversi livelli di lettura e l'immagine rappresentativa e metaforica dei personaggi, è un piccolo capolavoro...

    Is this helpful?

    FLG said on Jul 20, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Una commovente ed irraggiungibile luce verde.

    Devo ammettere che sono partita parecchio prevenuta con questo libro. Non mi ispirava affatto e tutto quello che sapevo derivava dal trailer e dai commenti negativi di alcuni amici, tuttavia mi sono trovata in casa il libriccino della biblioteca e qu ...(continue)

    Devo ammettere che sono partita parecchio prevenuta con questo libro. Non mi ispirava affatto e tutto quello che sapevo derivava dal trailer e dai commenti negativi di alcuni amici, tuttavia mi sono trovata in casa il libriccino della biblioteca e quindi gli ho concesso una possibilità.
    Dalle prime pagine risalta solo il bello stile dell'autore e la storia sembra parecchio banale e superficiale, ma già dai primi contatti del protagonista narratore con Daisy, Jordan e Tom, emblemi dell'alta borghesia americana, si notano i primi punti di aspra critica nei confronti di quella categoria. Ma è Gatsby la vera star del romanzo, un personaggio interessante e misterioso, attaccato al passato ad un livello così profondo da non riuscire a comprendere che esso è ormai irrecuperabile.
    Jay Gatsby il riccone, festaiolo, self made man che si circonda di persone vuote che a malapena conosce solo per averne un suo tornaconto si rivela essere l'unico personaggio capace di sentimenti veri e profondi. Il poveretto ha dato tutto se stesso per inseguire il suo sogno e sarà quello che per la sua purezza pagherà il prezzo più alto.
    Non me la sento di dare altri dettagli sulla trama perché è davvero esigua, ma consiglio questo libro: è veloce, intenso e profondo.

    Is this helpful?

    Lallimela said on Jul 17, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Il Grande Gatsby

    Letto in appena due giorni, il libro mi è piaciuto davvero tanto. Bella la storia, bella la scrittura, in un libro così breve capiamo perfettamente come siano i vari personaggi dentro e fuori. E il fatto che tutto fosse visto dal punto di vista di Ni ...(continue)

    Letto in appena due giorni, il libro mi è piaciuto davvero tanto. Bella la storia, bella la scrittura, in un libro così breve capiamo perfettamente come siano i vari personaggi dentro e fuori. E il fatto che tutto fosse visto dal punto di vista di Nick, un personaggio che per caso si trova sempre al centro dell'azione, è davvero unico. Subito dopo ho visto il film. Difficile vedere un film così vicino al libro, davvero ben fatto!

    Is this helpful?

    Martina Belli said on Jul 15, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    All'epoca i critici lo definirono "farraginoso".
    Sì, ok, ci sono molte descrizioni totalmente astratte e totalmente inutili che avrebbe potuto benissimo non scrivere, non sarebbe cambiato nulla, anzi forse il libro sarebbe migliorato.
    Però. Però.
    Il ...(continue)

    All'epoca i critici lo definirono "farraginoso".
    Sì, ok, ci sono molte descrizioni totalmente astratte e totalmente inutili che avrebbe potuto benissimo non scrivere, non sarebbe cambiato nulla, anzi forse il libro sarebbe migliorato.
    Però. Però.
    Il cinismo! Lo sguardo impietoso! I personaggi troppo umani, filtrati da questa voce narrante assolutamente inaffidabile. E i dialoghi. I dialoghi!
    Uno merita di entrare nella storia della letteratura per dei dialoghi così.
    Che uno "normale" ci può provare anni, può seguire tutti i consigli di tutti i manuali, può imparare a ridurli al minimo indispensabile, a non farli spiegonosi, a non farli lineari... ma a questi livelli non ci arriva.
    A questi livelli o ci nasci, con la testa che funziona in un certo strano modo e che ti fa scrivere così... o non ci arrivi, punto e basta.

    Is this helpful?

    Bee said on Jul 12, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    "è possibile che Gatsby si rese conto che il colossale significato di quella luce verde era svanito per sempre, adesso era di nuovo solo una luce verde su un pontile e dal suo elenco di oggetti incantati...ne era sparito uno "

    http://www.youtube.com ...(continue)

    "è possibile che Gatsby si rese conto che il colossale significato di quella luce verde era svanito per sempre, adesso era di nuovo solo una luce verde su un pontile e dal suo elenco di oggetti incantati...ne era sparito uno "

    http://www.youtube.com/watch?v=o_1aF54DO60&feature=kp

    "Doveva essergli parso di aver perduto il calore del vecchio mondo, di aver pagato un prezzo molto alto per aver vissuto troppo a lungo con un unico sogno. "

    Is this helpful?

    FRAFOG* said on Jul 11, 2014 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book