Il grande Gatsby

Di

Editore: Newton Compton (Grandi tascabili economici; 670)

4.0
(17759)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 175 | Formato: Paperback | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Chi semplificata , Chi tradizionale , Spagnolo , Giapponese , Portoghese , Francese , Tedesco , Svedese , Olandese , Finlandese , Catalano , Slovacco , Polacco , Rumeno , Greco , Ceco

Isbn-10: 8854124478 | Isbn-13: 9788854124479 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Traduttore: Bruno Armando ; Prefazione: Walter Mauro

Disponibile anche come: Altri , Copertina rigida , Tascabile economico , Copertina morbida e spillati , eBook , CD audio

Genere: Famiglia, Sesso & Relazioni , Narrativa & Letteratura , Rosa

Ti piace Il grande Gatsby?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
L'essenzialità, la finezza descrittiva e la nitidezza del procedimento narrativo (la storia è raccontata attraverso il punto di vista di Nick, vicino e amico di Gatsby), la creazione sapiente di personaggi indimenticabili hanno fatto ormai di questo romanzo un punto fermo, un "classico moderno".Lo scenario è quello dei frenetici anni Venti, di cui Fitzgerald stesso e la moglie Zelda furono favolosi protagonisti tra New York, Parigi e la Costa Azzurra.Attraverso le sue feste brillanti e stravaganti, il lusso e la mondanità di cui si circonda, il <<grande Gatsby>>, il misterioso, affascinante e inquieto protaganista, non mira tuttavia che a ritrovare l'amore di Daisy.Ma è possibile ricatturare il passato? Al di là della romantica suggestione, il sogno di Gatsby diventa emblema di un sogno di assolutezza, come l'originario "sogno americano" di un Mondo Nuovo, che, come ogni sogno di purezza astratta, la realtà frantuma e disperde.Gatsby e Daisy per molti di noi hanno i volti di Robert Redford e Mia Farrow, interpreti di una famosa versione cinematografica del 1974.
Ordina per
  • 4

    succede sempre così con i classici: ti fai un idea basata sui luoghi comuni, poi quando leggi quell'idea viene ribaltata completamente. un bel finale completamente inaspettato.

    ha scritto il 

  • 5

    Sulla natura umana

    Questo romanzo mi ha appassionato dalle prime alle ultime righe, ed è stato un crescendo di sensazioni forti. Un Gatsby di una tenerezza infinita, sposato ad un'idea, un sogno, che seppur deletereo lo ...continua

    Questo romanzo mi ha appassionato dalle prime alle ultime righe, ed è stato un crescendo di sensazioni forti. Un Gatsby di una tenerezza infinita, sposato ad un'idea, un sogno, che seppur deletereo lo richiama alla vita,al futuro e alla speranza totalizzante,senza "se" e senza "ma", quasi da ingenuo ragazzino. Ad ogni pagina volevo avvertirlo:"Lascia perdere, volta pagina...il passato lascialo lì dov'è!!" ed alla conclusione del libro mi sono fatta prendere dalla malinconia. Per non parlare poi di Daisy...una ...brutta persona...una banderuola...Comunque se non si fosse ancora capito, ho amato l'opera di Fitzgerald e lo consiglio a chiunque sia in grado di apprezzare uno stile impeccabile ed una storia agrodolce dai risvolti filosofici.

    ha scritto il 

  • 4

    "Così continuiamo a remare, barche contro corrente, risospinti senza posa nel passato”.

    Si può far rivivere il passato?
    Questo si chiede il protagonista, un ragazzo qualunque che per caso si ritrova vicino di casa di un uomo dalla personalità affascinante e sfuggente, Jay Gatsby. Alle su ...continua

    Si può far rivivere il passato?
    Questo si chiede il protagonista, un ragazzo qualunque che per caso si ritrova vicino di casa di un uomo dalla personalità affascinante e sfuggente, Jay Gatsby. Alle sue feste leggendarie si partecipa senza invito e nessuno sa chi sia davvero né da dove venga, finché non si svela il mistero che si cela nel suo passato...
    Avevo provato anni fa a leggere questo romanzo ma senza successo, e mi ci è voluto il bellissimo film con Leonardo di Caprio per far sì che gli dessi una seconda possibilità. Il film è davvero fedelissimo al romanzo e lo consiglio davvero...mentre leggevo non potevo fare a meno di immaginare il volto di Di Caprio nei panni di quello che è davvero un bellissimo personaggio! Gatsby costruisce tutta la sua vita per inseguire un sogno, e quando questo sogno si frantuma il senso stesso della sua esistenza viene meno. Nonostante i soldi e l' (incredibilmente) effimero successo Gasby nella vita risulta un perdente, ma è anche un sognatore e io sto sempre dalla parte dei sognatori xD
    Lo stile incredibilmente raffinato può risultare un po' ostico all'inizio ma poi ci si abitua e alla fine è forse, insieme al protagonista, ciò che più caratterizza un libro dall'intreccio tutto sommato piuttosto debole. Comunque Fitzgerald ormai mi ha incuriosita, leggerò sicuramente altro!

    ha scritto il 

  • 2

    desideravo ma tempo leggere questo romanzo... le mie aspettative erano alte...devo dire che ho ammirato molto il protagonista... il fuoco arde nel suo cuore, una fiamma che solo il vero amore può nu ...continua

    desideravo ma tempo leggere questo romanzo... le mie aspettative erano alte...devo dire che ho ammirato molto il protagonista... il fuoco arde nel suo cuore, una fiamma che solo il vero amore può nutrire....ma nonostante questo mi aspettavo un romanzo diverso.. forse più accattivante..

    ha scritto il 

  • 5

    ci vuole davvero coraggio a dare solo 1 stella a un libro del genere. Poi però vai a vedere le loro librerie e scopri che ne hanno date ben 5 a libri come quelli di Fabio Volo. E allora tutto torna. P ...continua

    ci vuole davvero coraggio a dare solo 1 stella a un libro del genere. Poi però vai a vedere le loro librerie e scopri che ne hanno date ben 5 a libri come quelli di Fabio Volo. E allora tutto torna. Poveracci.

    ha scritto il 

Ordina per
Ordina per
Ordina per