Il grano in erba

di | Editore: Adelphi
Voto medio di 180
| 32 contributi totali di cui 29 recensioni , 3 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Mendustry
Ha scritto il 21/05/17
«Quant'è bella giovinezza, che si fugge tuttavia! Chi vuol esser lieto, sia: di doman non c'è certezza» cantava Lorenzo il Magnifico ne "Il trionfo di Bacco e Arianna". La fine improvvisa dell'adolescenza e il conseguente traumatico passaggio all'età...Continua
Azzurra
Ha scritto il 08/05/17
un romanzo che non mi ha convinto....
Il grano in erba è un libro che ho letto casualmente, l'ho trovato in casa, un pomeriggio in cui mi annoiavo particolarmente...È stato scritto da un'autrice francese, Colette,nel 1923, e il titolo del resto mi incuriosiva particolarmente, così pensai...Continua
newlife
Ha scritto il 29/09/14
E' il primo romanzo che leggo di Colette, e decisamente non rientra nelle mie corde (non solo il libro, ma l'autrice stessa). Fin dalle primissime pagine ho fatto molta fatica a entrare nella storia: non riuscivo a sentire empatia coi personaggi ma...Continua
Elisa (che non...
Ha scritto il 22/09/14
Questo libro non fa che confermare la poca simpatia che ho sempre avuto per i romanzi di Colette sin dall'adolescenza, scrive come una Proust dei poveri con contenuti di una Liala per adulti. Forma artificiosa e poco adatta ad una storia che ha per p...Continua
Serena
Ha scritto il 10/08/13

Struggente storia di un amore adolescente, tra i profumi ed i colori di un'estate sulla costa francese. Malinconica come tutte le storie di Colette, ma molto romantica, scritta con un linguaggio di grande potenza evocativa.


Serena
Ha scritto il Dec 05, 2010, 09:52
... gli innamorati di sedici anni non ammettono né i cambiamenti né la malattia né l'infedeltà, e nei loro piani fanno spazio alla morte solo se la conferiscono come un premio, o se se ne avvalgono come di una scappatoia perché non ne hanno trovate a...Continua
Pag. 43
Serena
Ha scritto il Dec 05, 2010, 09:46
"Ah, sì? Ti senti il re dell'universo, perché hai sedici anni, vero? E' il cinema che ti fa questo effetto?" Phil la prese per una spalla e la scrollò con aria da padrone. "Sta' zitta, ti dico! Apri la bocca solo per dire delle scemenze... Io mi sent...Continua
Pag. 24
LordDunsany
Ha scritto il Jun 15, 2009, 18:56
"Le due lunghe gambe abbronzate con le ginocchia scarne e sottili non si affrettarono a venirgli incontro, e neppure i due occhi azzurri, ricchi di due o tre toni di azzurro e di un tocco di viola, fiorirono da qualche parte per dissetare i suoi.."

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi