Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Il guardiano

Marek Edelman racconta

(29)

| Paperback | 9788838914089

Like Il guardiano ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Il 16 maggio 1943 il ghetto di Varsavia venne raso al suolo. I nazisti l'avevano creato nel novembre del 1940, concentrandovi più di 450.000 ebrei. La loro agonia durò quasi tre anni. La liquidazione ha inizio il 22 luglio 1942, con il Grande Rastrel Continue

Il 16 maggio 1943 il ghetto di Varsavia venne raso al suolo. I nazisti l'avevano creato nel novembre del 1940, concentrandovi più di 450.000 ebrei. La loro agonia durò quasi tre anni. La liquidazione ha inizio il 22 luglio 1942, con il Grande Rastrellamento: giorno dopo giorno gli ebrei, a migliaia, vengono fatti salire sui vagoni per il bestiame e mandati a Treblinka, a morire. È allora che si rafforza nei partiti clandestini del ghetto l'idea di passare alla resistenza armata. La prima azione è del 18 gennaio 1943: i tedeschi cercano di entrare nel ghetto e vengono respinti. Tre mesi dopo, il 19 aprile, tentano di nuovo di farla finita con gli ebrei rimasti: vengono accolti dalla resistenza. È la rivolta del ghetto. La prima sollevazione armata nell'Europa occupata dai nazisti. Una delle pagine più sconvolgenti nella storia dell'umanità: "Duecentoventi ragazzi e ragazze per quasi tre settimane tennero testa all'esercito più potente della terra".
Solidarietà, coraggio, paura, fame e annichilimento, assassini ed eroi. Sono questi i rumori assordanti con cui Marek Edelman - uno dei mitici vicecomandanti degli insorti del ghetto e poi, molti anni dopo, prigioniero di Jaruzelski, leader di Solidarnosc nella clandestinità, impegnato nella denuncia dei crimini serbi a Sarajevo - ci abbaglia attraverso i suoi ricordi ora raccolti da Rudi Assuntino e Wlodek Goldkorn ne Il guardiano. Racconti secchi, impietosi, straordinari, quasi senza aggettivi: solo un ebreo che non ha concesso nulla a se stesso, che è rimasto fino a oggi nella Polonia del grande sterminio, a Varsavia, "guardiano delle tombe del mio popolo" come si definisce continuamente, può parlare con tanta amarezza e tanto rimpianto.

1 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 3 people find this helpful

    E' la storia del ghetto di Varsavia e della sua insurrenzione, ma è anche la storia del Bund e di un ondo oramai scomparso, quello ebraico centro-orientale annientato dalla tenaglia dei due più grandi totalitarismi della storia.

    Is this helpful?

    sonicisidoro said on Feb 7, 2011 | 1 feedback

Book Details

  • Rating:
    (29)
    • 5 stars
    • 4 stars
    • 3 stars
  • Paperback 159 Pages
  • ISBN-10: 8838914087
  • ISBN-13: 9788838914089
  • Publisher: Sellerio (Fine secolo ; 10)
  • Publish date: 1998-03-01
Improve_data of this book

Groups with this in collection