Il guardiano degli innocenti

Voto medio di 976
| 191 contributi totali di cui 186 recensioni , 5 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Geralt è uno strigo, un individuo più forte e resistente di qualsiasi essere umano, e si guadagna da vivere quelle creature che sgomentano anche i più audaci: demoni, orchi, elfi malvagi... Strappato alla sua famiglia quand'era soltanto un ...Continua
Ha scritto il 06/09/17
Carino
Il protagonista di questo romanzo è un essere non proprio, o non più umano, il cui scopo nella vita è quello di proteggere le persone normali dai mostri. Lo seguiamo in un viaggio tra memoria e realtà in un mondo popolato sempre meno da mostri ...Continua
Ha scritto il 04/08/17
Bellissimo!
Ha scritto il 19/07/17
solitamente non mi piacciono i racconti brevi sul fantasy... ma questo è decisamente l'eccezione che conferma la regola. Bello, consigliato.
Ha scritto il 11/06/17
E' difficile scrivere un fantasy poichè è molto complicato descrivere ogni capitolo facendo immergere completamente il lettore nella storia. Non ho mai letto autori di questo genere bravi come Andrzej in questo. Credo sia un capolavoro del genere ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 13/09/16
Buon fantasy
Un buon libro fantasy, pieno di racconti con richiami alle fiabe moderne. Geralt ha carisma da vendere e alcuni personaggi sono interessanti (Yennefer in primis). Da leggere, peccato non esista in versione economica.

Ha scritto il Jan 27, 2012, 16:53
« Sei un uomo coraggioso. Vuoi salvarla, non è vero? Ma il coraggio non ti servirà a molto. I jinn sono creature vendicative. La maga è perduta. E sarai perduto anche tu, se andrai là. Fatti un esame di coscienza. »[Geralt si mise davanti al ...Continua
Pag. 341
  • 1 commento
Ha scritto il Jan 27, 2012, 16:47
"[...]Aridea si rivolgeva piuttosto spesso allo Specchio..." "Con la solita domanda, suppongo: 'Chi è la più bella del reame?' So che tutti gli Specchi di Nehalena si dividono in gentili e rotti", lo interruppe Geralt.
Pag. 118
Ha scritto il Jan 27, 2012, 16:46
« Il male è male, Stregobor. Minore, maggiore, medio, è sempre lo stesso, le proporzioni sono convenzionali, i limiti cancellati. Non sono un santo eremita, non ho fatto solo del bene in vita mia. Ma, se devo scegliere tra un male e un altro, ...Continua
Pag. 123
Ha scritto il Jan 04, 2011, 15:27
"[...]Aridea si rivolgeva piuttosto spesso allo Specchio..." "Con la solita domanda, suppongo: 'Chi è la più bella del reame?' So che tutti gli Specchi di Nehalena si dividono in gentili e rotti", lo interruppe Geralt.
Pag. 118
  • 1 commento
Ha scritto il Jan 04, 2011, 15:24
Geralt si alzò, lasciò che un valletto gli versasse addosso un secchio d' acqua, si scrollò e uscì dalla tinozza, lasciando le tracce dei piedi bagnati sul pavimento di mattoni."L' asciugamano, signore", disse il valletto sbirciando con ...Continua
Pag. 161
  • 1 commento

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi