Il ladro di nebbia

di | Editore: Longanesi
Voto medio di 105
| 39 contributi totali di cui 32 recensioni , 7 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Antonio M. Fonte è uno scrittore di enorme successo, ma per lui fama e ricchezza non hanno alcun significato. Stralunato e sociopatico, vive in una vecchia casa dei Quartieri Spagnoli di Napoli con la gatta Calliope, e se non ci fosse il suo agente l ...Continua
Sugarpulp
Ha scritto il 11/10/16

Leggi la recensione di Daniele Cutali su Sugarpulp.it:

http://sugarpulp.it/il-ladro-di-nebbia-la-recensione/

Tizzy D.
Ha scritto il 06/10/16
Quella lettera l’ha scritta lui, senza alcun dubbio. Quelle parole accennano a un ricordo smarrito e soprattutto a un uomo che è stato ucciso, forse da lui stesso. Ma Antonio di tutto questo non ricorda nulla. Il giorno del suo cinquantesimo complea...Continua
Mariangela
Ha scritto il 06/09/16
Recensito per Mangialibri
http://www.mangialibri.com/libri/il-ladro-di-nebbia Un acquazzone improvviso a marzo non è poi così improbabile. Difficile è, piuttosto, che Antonio Fante sia a contatto con la gente: nessuno è realmente degno di interesse poiché i dettagli che lo co...Continua
Quapiccola
Ha scritto il 06/08/16

..."...per chi am a sognare ed in quei sogni si Perde.."...

Bramanti Maria Sole
Ha scritto il 04/07/16
uffa
Noia noia noia Uffa. Un romanzo scritto benissimo, un’autrice giovane, giovanissima (una bimba praticamente), un’idea grandiosa, parole che sono poesia…. Però…..che noia!!!!!!!!! Ho fatto una fatica a leggerlo che le pagine invece di 400 sembrano 100...Continua

Nurseka
Ha scritto il Aug 10, 2017, 21:49
Per me ci vuole più coraggio per dimenticare che per ricordare. Che vita è, una vita senza passato?Però non sarebbe bello un posto per le cose dimenticate , per le cose perse?Anche i ricordi . Così, in qualche modo, qualcosa di noi sopravvive per sem...Continua
Irene Vitari
Ha scritto il Oct 17, 2015, 23:02
Sentirsi perduti non equivale a essere perduti. Esserlo significa finire a Tirnaìl. Ma a chi si sente perduto, a chi ha smesso di cercare e di essere cercato, non rimane che un posto. E quel posto è Nechnabel.
Pag. 296
Irene Vitari
Ha scritto il Sep 05, 2015, 21:27
...e se tutti i sogni muoiono il corpo fa presto a seguirli, perché non può vivere senza.
Pag. 124
Razanur
Ha scritto il Sep 03, 2015, 10:44
La pioggia punzecchiava i vetri appannati del bar. Oltre le finestre le figure si muovevano frettolose, i contorni sfocati come negativi di fotografie, e si precipitavano dentro negozi e locali già affollati, in attesa che il cielo si consolasse e ri...Continua
*ile
Ha scritto il Jul 05, 2015, 17:46
E' orribile, non sai chi sei, ma sai di essere qualcuno, e la gente che incontri è come se si portasse dentro un frammento di te, e tu porti dentro un frammento di loro.

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi