Il lato oscuro dell'anima

Voto medio di 809
| 151 contributi totali di cui 148 recensioni , 3 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Una Chevrolet nera del ’66 è in viaggio verso il Texas del nord. A bordo, una banda di teppisti con l’unico desiderio di seminare terrore e morte, e compiere un’orribile vendetta. Il rapporto tra Becky e Monty sta attraversando un periodo di ... Continua
Ha scritto il 27/04/17
Violento
credo che sia la parola più appropriata per descrivere questo libro. O anche crudele, volgare, sadico, cruento. Lansdale è così, prendere o lasciare. Certo, Hap e Leo sono tutta un altra cosa.
  • Rispondi
Ha scritto il 08/04/17
Sul filo del rasoio
Bel romanzo, anche se, secondo me non il miglio Lansdale. Un romanzo che corre "sulla filo del rasoio" tra il thriller psicologico e l'horror. Buon ritmo, violento e cruento, senza mezze misure
  • Rispondi
Ha scritto il 04/12/16
Questo e' Lansdale!!! Diretto, crudele, violento e ironicamente compiaciuto. Nessuno spazio per il politicamnte corretto e per il perbenismo. Come sempre scritto molto bene, anche senza una particolare originalita', il risultato e' un thriller da ..." Continua...
  • Rispondi
Ha scritto il 28/10/16
Molto molto splatter
Decisamente da evitare, gronda sadismo e violenza gratuite dalla prima all'ultima pagina, per di più con un evidente compiacimento da parte dell'autore. Bleah!
  • 1 mi piace
  • Rispondi
Ha scritto il 22/08/16
Un thriller cupo e violento che omaggia i sottogeneri cinematografici home invasion e rape and revenge, con numerosi rimandi a capisaldi come "Cane di paglia" e "L'ultima casa a sinistra". Un romanzo horror con godibili sprazzi gore di lettura ..." Continua...
  • Rispondi

Ha scritto il Jan 10, 2016, 18:44
Il pozzo del suo stomaco gli dava l'impressione di essere vuoto come la fine del mondo, il cuore era un rumore di passi nel profondo del petto
  • Rispondi
Ha scritto il Jan 13, 2011, 17:39
Ma come avrebbero visto il mondo adesso? Erano stati nel lato oscuro e avevano assaggiato un momento senza regole né logica; e una volta che quelle regole erano state infrante, spezzate come calici per lo champagne, si chiese se sarebbe mao stato ... Continua...
Pag. 250
  • Rispondi
Ha scritto il Jan 13, 2011, 17:36
Non gli riusciva di dormire, e non era per quel che succedeva fuori dalla finestra. Non la pioggia, non i lampi, neanche il tuono. Si sentiva solo, in un certo senso. Il pozzo del suo stomaco gli dava l'impressione di essere vuoto come la fine del ... Continua...
Pag. 33
  • Rispondi

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi