Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Il lavoro su di sé

Lettere a Geneviève e Louis Lief

Di

Editore: Adelphi (Piccola Biblioteca Adelphi, 414)

3.7
(32)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 140 | Formato: Copertina morbida e spillati

Isbn-10: 884591366X | Isbn-13: 9788845913662 | Data di pubblicazione:  | Edizione 3

Traduttore: Cosima Campagnolo ; Curatore: Claudio Rugafiori

Genere: Fiction & Literature

Ti piace Il lavoro su di sé?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Negli ultimi tre anni della sua vita René Daumal intrecciò un intenso rapporto epistolare con una giovane coppia di amici nell’intento di condurla fattualmente, precisamente, sulla via della «conoscenza di sé». Una conoscenza che esige un lavoro, un’opera di trasformazione incessante secondo modalità che solo un vero maestro spirituale può trasmettere. E tale, indubitabilmente, Daumal era. Ispirato dall’insegnamento di Gurdjieff e della sua scuola, dotato di una straordinaria perizia nella comprensione della spiritualità indiana, Daumal sa offrire a tutti i lettori – con un’abilità e una determinazione che è possibile ritrovare solo nelle lettere di Pascal a Mademoiselle de Roannez – una bussola capace di guidarli sulla strada, lunga e difficile, che porta all’«acquisizione della coscienza». Queste lettere sono dunque un invito al viaggio – al viaggio in se stessi per non scoprirsi automi.
Ordina per
  • 4

    Quando ho comprato d'impulso questo libro, ero convinta che si trattasse di un romanzo epistolare.
    Che colpo quando ho trovato tanti riferimenti alla spiritualità, alla teosofia e al buddhismo! Non conoscevo niente degli studi di Gurdjieff e mi sono subito informata.
    E' stata una scop ...continua

    Quando ho comprato d'impulso questo libro, ero convinta che si trattasse di un romanzo epistolare.
    Che colpo quando ho trovato tanti riferimenti alla spiritualità, alla teosofia e al buddhismo! Non conoscevo niente degli studi di Gurdjieff e mi sono subito informata.
    E' stata una scoperta particolarissima!
    E tutto sommato non è una lettura leggera, nonostante le poche pagine.

    ha scritto il 

  • 3

    Raccolta di lettere di René Daumal, interessanti per la conoscenza del suo pensiero ma poco significative dal punto di vista letterario, al contrario di opere come La gran bevuta e Il monte analogo.

    ha scritto il