Il leopardo

di | Editore: Einaudi
Voto medio di 2050
| 331 contributi totali di cui 323 recensioni , 8 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
franco
Ha scritto il 03/08/18
Per motivi ignoti ho trovato questo libro in due classifiche di testi horror. Iniziato con grande curiosità, da subito la prima delusione: il solito super agente che si è ritirato, ormai un relitto preda dell'alcool e/o delle droghe. Lo vorrebbero ta...Continua
LibrOmi
Ha scritto il 22/07/18
Primo libro di Nesbo poiché tra tutti quelli da lui scritti, circa ventimila, questo é uno dei primi “maturi”. Letto dietro consiglio di chi prima di me si é cimentato nel leggerli; il quale consiglia anche l’uomo di neve e sete. 750 pagine sono un p...Continua
CriSting
Ha scritto il 05/06/18
Non mi delude mai
Harry Hole esce piuttosto malconcio dal precedente L'uomo di neve. Lo ritroviamo ad Hong Kong che vive alla giornata, pieno di debiti e dipendente dall'oppio. A stanarlo è la giovane poliziotta Kaja, ad Oslo c'è bisogno di lui, due donne sono state r...Continua
Vale
Ha scritto il 11/04/18
ADRENALINICO

E'n tornato Harry Hole ancora più fatto e più spolpo di prima. Questa volta è alle prese con un omicida altrettanto eccentrico. Una storia complicata ma avvincente. Un romanzo alla Die Hard!

Pucci58
Ha scritto il 29/03/18
L'ho letto solo perchè era il seguito de "l'uomo di neve" e ne sono stata folgorata. Mi è piaciuto molto di più e quindi ho trovato "l'uomo di neve" un pochino sopravvalutato anche perchè ero subito riuscita a scoprire chi era il colpevole. La trama...Continua

Stek Ka
Ha scritto il Aug 17, 2015, 14:56
Quando sei in cima alla montagna con la testa dentro una nuvola e senti il coro degli angeli del paradiso, devi anche sentire il fuoco crepitante dell'inferno sotto di te perché abbia significato. Ecco cosa sapeva mio padre. E adesso lo so anch'io.
Pag. 690
CLAUDIA
Ha scritto il Jan 29, 2015, 15:27
La risata di Rakel si mescolò al pianto. E Harry si domandò quanto possa essere intensa la nostalgia di un suono, di una particolare oscillazione dell'aria. Per quanto tempo si possa sentire la mancanza di una risata.
Pag. 737
CLAUDIA
Ha scritto il Jan 27, 2015, 16:53
- Buttasti all'aria la tua stanza. Volevi ammazzare i medici e quelli che l'avevano contagiata, e perfino me. Perché avevo... be', perché non me ne ero accorto prima, suppongo. Eri talmente pieno d'amore. - Di odio, vorrai dire. - No, d'amore. È la s...Continua
Pag. 189
CLAUDIA
Ha scritto il Jan 27, 2015, 16:49
- Non ci sono marchi. E non ho mai visto un tipo di fune simile. Le fibre sono solo organiche, niente nylon o altre materie artificiali. - Canapa, - disse Harry. - Come? - domandò Holm. - Canapa. Corda e hashish vengono fatti con lo stesso materiale....Continua
Pag. 129
Bunky
Ha scritto il Jan 13, 2013, 18:19
Diciamo che perfino chi crede di essere senzatetto a volte scopre di avere una casa.
Pag. 425

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi