Il letto di Procuste

Aforismi per tutti i giorni

Di

Editore: Il saggiatore (La cultura 737)

3.8
(26)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 113 | Formato: Copertina rigida

Isbn-10: 884281721X | Isbn-13: 9788842817215 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Traduttore: Libero Sosio

Genere: Affari & Economia , Umorismo , Filosofia

Ti piace Il letto di Procuste?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
Ordina per
  • 4

    Un libro di aforismi credo debba essere necessariamente antipatico, polemico, controverso, e questo lo è senza dubbio. Inoltre è davvero azzardato, o molto difficile, scrivere un libro di aforismi ogg ...continua

    Un libro di aforismi credo debba essere necessariamente antipatico, polemico, controverso, e questo lo è senza dubbio. Inoltre è davvero azzardato, o molto difficile, scrivere un libro di aforismi oggi e riuscire nel compito. Avrei preferito solo che avesse evitato argomenti come arte, estetica, medicina e scienze dure in genere.

    ha scritto il 

  • 5

    Illuminazioni filosofiche

    Difficile recensire un libro di aforismi, se non descrivendo il gusto che lascia dopo che si è finito. Certo i temi sono quelli su cui Taleb insiste da anni e che si trovano soprattutto nel Cigno Nero ...continua

    Difficile recensire un libro di aforismi, se non descrivendo il gusto che lascia dopo che si è finito. Certo i temi sono quelli su cui Taleb insiste da anni e che si trovano soprattutto nel Cigno Nero, ma qui vi si trova un distillato ironico, a volte sarcastico, ma sempre limpido ed illuminante. Come una buona grappa trasparente, profumata, che punge la lingua ma, una volta deglutita, lascia un profumo intenso, fruttato, e ti fa digerire anche i piatti più pesanti.
    Un assaggio:
    "E' molto più difficile scrivere una recensione per un libro che si è letto che per un libro che non si è letto".
    "Una buona massima ti permette di avere l'ultima parola senza nemmeno cominciare una conversazione"
    L'ultimo assaggio, quello che preferisco, con cui si chiude il libro: "Se i miei detrattori mi conoscessero meglio, mi odierebbero ancora di più".
    Ora basta: lettori di questa recensione andate in libreria e comprate il libro, altrimenti siete solo degli scrocconi.

    ha scritto il 

  • 4

    letto e riletto, alcuni non li ho capiti, rileggerò. Non sono solo battute di spirito, fanno riflettere. Per prima cosa però consiglierei di leggere l'epilogo che spiega il senso del libro e poi gli a ...continua

    letto e riletto, alcuni non li ho capiti, rileggerò. Non sono solo battute di spirito, fanno riflettere. Per prima cosa però consiglierei di leggere l'epilogo che spiega il senso del libro e poi gli aforismi.

    ha scritto il 

Ordina per