Il libraio

Voto medio di 313
| 91 contributi totali di cui 86 recensioni , 5 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
A migliaia di chilometri dal luogo in cui vi trovate, in un paese, una città, una libreria qualunque, vive un libraio un po' fuori dal comune. Si nutre solo di libri e tisane e, per non abbandonare i suoi libri, tiene aperta la libreria giorno e ...Continua
Ha scritto il 22/01/17
Scrivere una recensione su questo libro è un dovere morale. Una merda!! Non lo avete ancora letto? Fatto bene! La sola cosa che vi rintronerà nelle orecchie è quella maledetta porta con i suoi minchia di campanelli squillanti!
Ha scritto il 19/08/16
Preso nella Libreria LIBRI LIBERI di Bologna
Al posto di questo ho lasciato un mio libro. Fantastica libreria! Idea bellissima. ----------- Questo libro è una piccola finestra in un mondo fantastico.
Ha scritto il 13/05/16
superfluo
Ha scritto il 14/03/16
Visto il libro piccolino, il carattere grande e il basso numero di pagine pensavo di metterci un'ora al massimo, invece ho impiegato due giorni e solo perché non vedevo l'ora di finirlo per passare oltre! Parla di un libraio (parola ripetuta fino ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 17/01/16
...
Il libro di cui voglio parlarvi oggi è "Il libraio" di Régis de Sà Moreira.Il libraio, di cui non sapremo mai il nome, si racconta, senza cadere mai nelle descrizioni perchè non sono di suo gradimento, passo passo, lentamente, fino alla fine del ...Continua

Ha scritto il Oct 11, 2017, 21:22
Lorsqu'une jeune fille entrait dans la librairie et qu'elle souriait, portait le plus souvent une jupe, avait l'air charmante, le libraire reconnaissait tout de suite les signes avant-coureurs de la manie de la dernière page.
Pag. 117
Ha scritto il Oct 23, 2012, 16:35
Non appena apriva un libro, si sentiva felice.O, per lo meno, si sentiva bene.Era quasi una gioia infantile.Ma anche una debolezza.Aveva l'impressione che qualcuno si occupasse di lui, che qualcuno si prendesse cura di lui.Per dirla tutta, quando il ...Continua
Pag. 16
Ha scritto il May 17, 2012, 07:54
Il libraio passava più tempo a leggere di tutti i librai messi insieme perché aveva, fra l'altro e senza alcun dubbio, un grande vantaggio rispetto a loro: non aveva voglia di scrivere.
Ha scritto il Jan 04, 2012, 21:10
Il libraio non lasciava mai la sua libreria perché questa non chiudeva o, forse era la libreria del libraio che non chiudeva perché lui non la lasciava mai.
Pag. 17
  • 1 commento
Ha scritto il Jan 04, 2012, 21:05
Non appena apriva un libro, si sentiva felice.O, per lo meno, si sentiva bene.Era quasi una gioia infantile.Ma anche una debolezza.Aveva l'impressione che qualcuno si occupasse di lui, che qualcuno si prendesse cura di lui.Per dirla tutta, quando il ...Continua
Pag. 16

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi