Il libro dei Baltimore

Voto medio di 732
| 126 contributi totali di cui 122 recensioni , 4 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Sino al giorno della Tragedia, c’erano due famiglie Goldman. I Goldman di Baltimore e i Goldman di Montclair. Di quest’ultimo ramo fa parte Marcus Goldman, il protagonista di La verità sul caso Harry Quebert. I Goldman di Montclair, New Jersey, sono ...Continua
Caraffa
Ha scritto il 11/06/18

Meno bello di "la verità sul caso Harry Quebert" ma comunque un buon libro. La scrittura di Dicker è coinvolgente ed in grado di tenerti incollato alle pagine fino alle fine. Consigliato particolarmente a chi ama le saghe familiari.

Dia
Ha scritto il 02/06/18
SPOILER ALERT
Tiene incollato alle pagine, però...
Tutto sommato il libro mi è piaciuto. Joel Dicker è bravo a tenerti incollato alle pagine. Faticavo da un po' ad appassionarmi a un libro, tanto che ne ho cominciati diversi e finito nessuno. Era un periodo un po' difficile per me con la lettura e co...Continua
RAFROB
Ha scritto il 02/06/18

Dei tre Il Libro Dei Baltimore é quello che mi ha emozionato di più.Una saga familiare che racconta di profondi legami di amicizia che nell’intensità con cui vengono vissuti non sono altro che amore,sia nella felicità che nella tragedia.

Bludaniela
Ha scritto il 27/05/18
Ho apprezzato, più dell'altro, questo romanzo del giovane scrittore svizzero. La tecnica è più o meno la stessa: una narrazione circolare con il continuo passaggio dal presente ad un passato non cronologico (che richiede quindi un po' di attenzione p...Continua
Cherudek
Ha scritto il 22/05/18
L’autore è abile nel raccontare le storie mantenendo sempre alta una certa aspettativa per cui il libro si legge velocemente e scorre facilmente pero’ ho trovato i personaggi poco credibili, sottolineo solo due aspetti per esprimere il concetto…..non...Continua

Manù
Ha scritto il Sep 15, 2017, 09:11
Grazie ai libri, Tutto era cancellato. Tutto era dimenticato. Tutto era perdonato. Tutto era riparato
Francesco Sarzana
Ha scritto il Aug 24, 2017, 14:19
Molti di noi cercano di dare un senso alla propria vita, ma la nostra vita ha un senso solo se siamo capaci di raggiungere questi tre traguardi: amare, essere amati è saper perdonare. Il resto è soltanto tempo perso.
Pag. 581
Angelabulfaro
Ha scritto il May 29, 2017, 16:37
"Perché scrivo? Perché i libri sono più forti della vita. Sono la più bella delle rivincite. Sono i testimoni dell'inviolabile muraglia della nostra mente, dell'inespugnabile fortezza della nostra memoria."
Rjteo
Ha scritto il May 22, 2017, 15:19
La nostra vita ha un senso solo se siamo capaci di raggiungere questi tre traguardi: amare, essere amati e saper perdonare.

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi