Il libro dei labirinti

Storia di un mito e di un simbolo

Voto medio di 43
| 5 contributi totali di cui 4 recensioni , 1 citazione , 0 immagini , 0 note , 0 video
Arrivato alla fine del suo appassionato itinerario tra miti, leggende, costumi, documenti di ogni tempo, Paolo Santarcangeli osserva: "Nel simbolo del labirinto si manifesta il modo con cui, nelle varie eopoche, l'uomo ha rappresentato a se stesso il ...Continua
Eraklito
Ha scritto il 29/03/10
la vita stessa è un labirinto
Il labirinto da sempre ha colpito le fantasie degli umani, cioè addentrarsi nell'ignoto senza la certezza di trovare la via del ritorno, e di tutto questo vi è una diffusa mitologia in ogni regione del mondo. Tra graffiti rupestri, pavimenti di catte...Continua
Silvermorning è...
Ha scritto il 30/09/08
Interessantissima discesa negli inferi del labirinto. La dotta trattazione di Santarcangeli ti colpisce e ti soddisfa, soprattutto se pensi che la vita sia una tortuosa ossessione, un gigantesco ganglio intestinale in cui ti muovi come in una danza,...Continua
Oscar Montani
Ha scritto il 02/06/08
Stupendo trattato.

E' fatto così bene, che mi ci sono perso. A dire la verità con me non c'era Arianna e non avevo né spago, nè filo.

Piega27
Ha scritto il 17/07/07

Labirinti, meandri, danze magiche, mito.
Una scoperta.


Artemisia
Ha scritto il Jul 08, 2013, 14:55
(E, quanto al simbolismo del filo, esso rappresenta in molti contesti e indica sempre - anche nella forma di catena, corda o mero tracciato grafico - un collegamento dei vari stati di esistenza tra di loro e con il principio che li anima: ritroviamo...Continua
Pag. 11

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi