Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Il libro dei libri

Da Personalizza la tua fobia a Lo zen e l'arte di cacare nei boschi l'elenco completo dei capolavori introvabili

Di

Editore: Mattioli 1885

3.9
(26)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 174 | Formato: Paperback

Isbn-10: 8862612346 | Isbn-13: 9788862612340 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Genere: Fiction & Literature , Humor

Ti piace Il libro dei libri?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ottanta libri inesistenti presentati con copertina, introduzione, rassegna stampa e note biografiche dell'autore. Ottanta titoli esilaranti che forse varrebbe la pena pubblicare davvero. Da Curarsi con il letame nella sezione salute a Migliora l'autostima del tuo gatto nella sezione amici a quattro zampe. Da Zozzo, romanzo grammaticalmente scorretto a Il bidet biodinamico, da I templari e la dieta dissociata a È stato Morris, primo giallo in cui il colpevole è in copertina.
Ordina per
  • 4

    Regalo di un coraggioso e caro amico. Grazie. ---------------------------------- Si legge in un paio d'ore. Sono tutti libri inventati, con tanto di recensioni della stampa, quarte di copertina, ...continua

    Regalo di un coraggioso e caro amico. Grazie. ---------------------------------- Si legge in un paio d'ore. Sono tutti libri inventati, con tanto di recensioni della stampa, quarte di copertina, foto e biografia degli autori. Alcuni sono molto divertenti, altri meno, altri ancora veramente geniali. Una su tutte: Andrea Bencivenga "--------------" (...) 340 pagine bianche che sarà compito del lettore riempire partendo da quell'unica, enigmatica ma esaustiva fonte di ispirazione. (cioè il bicchiere vuoto della copertina). "Dopo secoli di lettura passiva, riconosce (l'autore) al fruitore del testo piena e sacrosanta dignità creativa."

    ha scritto il 

  • 1

    E ora qualcosa di completamente diverso

    In una recensione è stato accostato a Jacques Carelman e il suo Catalogo d'oggetti introvabili. Praticamente come accostare i Monty Python a Pippo Franco.

    Per essere un libro che dovrebbe fare ...continua

    In una recensione è stato accostato a Jacques Carelman e il suo Catalogo d'oggetti introvabili. Praticamente come accostare i Monty Python a Pippo Franco.

    Per essere un libro che dovrebbe fare dell'ironia sulle facili promozioni editoriali, mi sembra un bel paradosso.

    ha scritto il 

  • 4

    Divertente, molto. Purtroppo però a volte la realtà supera la fantasia. Se il Luca Giorgi inventa libri "ciofeche", nelle librerie ne puoi trovare altrettanti e purtroppo alla sottoscritta qualche ...continua

    Divertente, molto. Purtroppo però a volte la realtà supera la fantasia. Se il Luca Giorgi inventa libri "ciofeche", nelle librerie ne puoi trovare altrettanti e purtroppo alla sottoscritta qualche volta é capitato di portarsene a casa qualcuno. Un nervoso da mangiarsi le unghie sino ai gomiti. L'ho messo in bella vista nella libreria designata a quelli "da leggere", per ricordarmi di essere sempre vigilante nelle scelte libresche.

    ha scritto il 

  • 4

    Ho dei problemi. Me ne rendo conto.

    Questo libro riporta le copertine e una piccola recensione, sul modello della quarta di copertina, di inesistenti, improbabili libri. Quando ho voglia di ridere prendo il libro e lo apro a caso e, ...continua

    Questo libro riporta le copertine e una piccola recensione, sul modello della quarta di copertina, di inesistenti, improbabili libri. Quando ho voglia di ridere prendo il libro e lo apro a caso e, inevitabilmente, rido, anche se lo pseudo libro recensito l'ho già visto 50 volte. Se poi mi capita "lo zen e l'arte di cacare nei boschi" mi devono calmare con l'elettroshock.

    ha scritto il 

  • 4

    Letto intanto che lo smalto si asciugava, fantastico!

    Un libro in cui si ride davvero, spesso e sonoramente, un libro che prende in giro la frenesia del mercato editoriale di pubblicare di tutto e di pubblicizzare nella maniera più enfatica ...continua

    Un libro in cui si ride davvero, spesso e sonoramente, un libro che prende in giro la frenesia del mercato editoriale di pubblicare di tutto e di pubblicizzare nella maniera più enfatica possibile. Geniali le brevi biografie degli autori e fantastiche le foto degli stessi, anche meglio delle copertine.

    Il mio preferito? Modella il tuo scroto di Herbert Voolbydt, medico chirurgo, fondatore della cattedra di scrotoplastica presso l'Università di Utrecht e direttore della rivista Beauty Balls.

    "Lo scroto è la dimostrazione che anche Dio, nella sua divina maestria creativa, puo' commettere un errore". (dall'introduzione)

    ha scritto il 

  • 4

    “Arrivato in buona salute al compimento dei cinquant’anni, consapevole di una robusta erudizione, soprattutto spinto dalla volontà di salvare dall’oblio i libri più meritevoli di essere ...continua

    “Arrivato in buona salute al compimento dei cinquant’anni, consapevole di una robusta erudizione, soprattutto spinto dalla volontà di salvare dall’oblio i libri più meritevoli di essere letti, decide di dare alle stampe l’opera che lo ripagherà da mezzo secolo di scontento”. Ecco. Questa è l’ultima parte della mirabolante e picaresca biografia di Luca Giorgi, che in un atto di generoso e intellettuale spasmo di amore per la letteratura ha pubblicato per Mattioli 1885 “Il libro dei libri”

    Come recita il sottotitolo una raccolta folle di libri, che vanno assolutamente letti e non dimenticati o tralasciati, che vanno da PERSONALIZZA LA TUA FOBIA a LO ZEN E L’ARTE DI CACARE NEI BOSCHI, insomma la raccolta completa dei capolavori introvabili.

    Un libro capace che vive di un’ autistica attenzione prestata alla compilazione delle schede inerenti i testi raccolti (divisi per arie tematiche, dal self help alla cucina passando per il sesso), che oltre ad avere i succitati vanta anche di titoli come: I Templari e la dieta dissociata di Tibaldo Tarsilio per la casa editrice TUTTOSTORIE oppure Curarsi con la fava di Matilde de Blasi per i tipi de I manuali dei rimedi naturali. Di autistica attenzione si parlava, perché c’è proprio di tutto su questi libri, dalla copertina fotografata all’immagine e biografia dell’autore oltre che i credits della casa editrice.

    Dire “gustosa” di questa operazione letteraria è dir poco, c’era bisogno davvero di approfondire il sottobosco letterario troppo spesso sottovalutato e lasciato nel dimenticatoio di librerie e biblioteche.

    Luca Giorgi riesce in quello che gli altri vorrebbero fare ma non riescono purtroppo, ricreare la base intellettuale e culturale che ognuno di noi dovrebbe avere fuori dai soliti cliché triti e ritriti.

    Medicina letteraria che intralcia la stupidità umana, godimento funambolico dell’arte del cazzeggio creativo messo in atto dall’autore che in 80 libri inesistenti ci mostra la drammaticità dello stato attuale del panorama editoriale italiano e di come un’abile penna, attraverso uno sberleffo vero e proprio, possa essere messa al servizio del gusto per il divertissement e la critica virale. La paura più grande è che qualcuno possa rubare qualche idea da queste pagine e farcela trovare davvero sugli scaffali.

    ha scritto il