Il libro della sovversione non sospetta

Voto medio di 29
| 13 contributi totali di cui 13 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
"Con "Il libro della sovversione non sospetta" Jabès rimedita l'avventura stessa della scrittura. Il Libro, sola patria dell'ebreo, qui prende forma nel momento in cui scompare, come una traccia intravista sotto la sabbia. Scrivere è riconoscere ... Continua
Ha scritto il 17/02/12
"La scrittura è una scommessa con la solitudine. Flusso e riflusso della non-quiete. Essa è pure riflesso d’una realtà riflessa, colta nella sua rinascita, una realtà della quale andiamo costruendo l’immagine, nel cuore dei nostri desideri ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 24/01/12
Da rileggere
Libro di aforismi e testi sulla natura della sovversione. Sicuramente lo considero un libro da rileggere dopo qualche tempo, per dare allo scritto di sedimentare e rileggerlo da nuove angolazioni.
Ha scritto il 20/10/11
"nessun ricordo è innocente".
  • 1 mi piace
Ha scritto il 13/01/11
cura antonio prete, se
copertina:marc chagall, _mosè riceve le tavole della legge_, 1950-1952 (part.)ho comprato questa edizione del 2005, pur possedendo già quella di feltrinelli dell'84, perché è un libro imprescindibile e la se ha trovato la solita, meravigliosa ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 13/01/11
traduzione antonio prete, feltrinelli impronte
copertina: antoni tàpies, _marró i ocre_, 1959. questo non è un libro, è un capolavoro.
  • 1 mi piace

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi