Il libro di Benjamin

Voto medio di 17
| 33 contributi totali di cui 6 recensioni , 27 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Benjamin Trogen, traduttore finno-svedese, ha dedicato tutta la sua vita alla devota trascrizione di testi scientifici e storici. A sessantatré anni, una moglie, due figli, i nipoti e una carriera al termine si ritira a vita privata, per dedicare ...Continua
Ha scritto il 11/11/14
Diario
“Da giovani la vita sembra una saponetta eterna. Da vecchi si scopre che la saponetta si sta rapidamente consumando. Forse si potrebbe cavarsela senza sapone?”Il motivo conduttore del romanzo è l’affiorare nella coscienza del traduttore ...Continua
  • 7 mi piace
  • 2 commenti
Ha scritto il 07/08/11
Mi ha accompagnato per quasi quindici giorni -un passo lento, che assecondava la necessità di indugiare con l'occhio e la mente.E adesso che ho finito di leggerlo, ascoltarlo -la sua voce e il suo silenzio- ritrovarlo nella mia realtà, pensarlo, ...Continua
  • 40 mi piace
  • 5 commenti
Ha scritto il 25/07/11
“I ricordi sono sempre qualcosa che ci aspetta nel futuro con un fiore nella mano ossuta”
"Se avessimo una forte visione e percezione di tutta la vita umana quotidiana, sarebbe come sentire l'erba che cresce e il cuore dello scoiattolo che batte, e moriremmo di quest'urlo che esiste dall'altra parte del silenzio". George Eliot
  • 5 mi piace
Ha scritto il 25/07/11
In ognuno, credo, esiste una stanza, una soffitta, qualcosa di piccolo e molto privato, un luogo nascosto dove vanno a finire le cose. Anno dopo anno vi si depositano vecchie foto, ricordi, sogni avvizziti od ancora in attesa; antichi amori e ...Continua
  • 22 mi piace
  • 6 commenti
Ha scritto il 15/06/09
Il sessantaduenne Benjamin Trogen, traduttore finno-svedese, ha dedicato tutta la vita alla devota trascrizione di testi scientifici e storici. Una notte si sveglia d’improvviso in preda all’angoscia; è una frase in finlandese che ha tormentato ...Continua

Ha scritto il Aug 07, 2011, 18:09
Il primo gelo autunnale, l'oscurità del cielo infinito e le stelle che tremolano e che mutano di continuo: tutto il misterioso brusio delle voci dell'esistenza rafforza soltanto il grande, vasto silenzio in cui non c'è nessun pensiero, solo una ...Continua
Pag. 237
Ha scritto il Aug 05, 2011, 14:59
Il tempo che mi tocca più profondamente sembra essere senza tempo, una pausa felice, un'eternità nell'attimo. Poi gli eventi tornano a scorrere precipitosi, anche i più insignificanti. Ma è tempo? Il tempo - il trasformatore, il distruttore, ...Continua
Pag. 203
Ha scritto il Aug 05, 2011, 14:50
In generale la musica soffoca il silenzio; e nel silenzio c'è molto da ascoltare...
Pag. 201
Ha scritto il Aug 05, 2011, 08:13
... cosa c'è di meglio delle possibilità che dimostrano che si è ancora vivi, senza che vengano realizzate? Così rimane un vago desiderio di qualcos'altro, sempre qualcos'altro.
Pag. 139
Ha scritto il Aug 05, 2011, 08:10
I ricordi sono sempre qualcosa che ci aspetta nel futuro con un fiore di semprevivo nella mano ossuta.
Pag. 136

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi