Il professor Mirabella, stimato docente palermitano, è morto lasciando una biblioteca ricca di volumi; ornamento della grande casa e ricordo per gli eredi, se non fosse per una piccolissima pecca: dei libri mancanti, dati in prestito a persone ... Continua
Ha scritto il 15/06/17
[primo]
Ha scritto il 15/04/17
Enzo Baiamonte è un radiotecnico palermitano che, per arrotondare le magre entrate, si diletta come investigatore.Un giorno Enzo riceve la visita della figlia del suo defunto professore del liceo, Cristina, la quale gli affida il compito di ...Continua
Ha scritto il 17/02/17
Non c'è male...
Mi ha incuriosito il titolo; ho pensato, qui si parla di libri e mi sono gettato a pesce, è mio lo devo leggere. I libri c'entrano fino ad un certo punto, fanno da corollario ad ammazzatine, a camurrìe, a "rrobba di maffia".Enzo Baiamonte, ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 13/06/16
I Promessi sposi
Ho letto prima "Festa di Piazza" incuriosito da un investigatore con il mio stesso titolo di studio: Perito Industriale, non comune fra i detective, o almeno non manifestato con altrettanta disinvoltura. Ottimo romanzo, robusto, coerente e ...Continua
  • 2 mi piace
Ha scritto il 03/10/15
Molto piacevole la lettura, molto bella l'ambientazione e ben caratterizzati i personaggi...peccato che ci sia,a mio parere, qualche sconfinamento di troppo.

Ha scritto il May 12, 2013, 18:23
Si acquattò con la Punto in uno slargo di fronte alla chiesa di Regina Pacis, tra macchine posteggiate alla rinfusa da parte di avventori di un vicino pub, spense le luci e cercò di confondersi con la tappezzeria azzurrina dell'auto. Preparandosi ...Continua
Pag. 164
Ha scritto il May 03, 2013, 05:12
Solo dopo un bel po' di tempo - una, cinque ore? - realizzò che aveva fumato quattro avide boccate da una sigaretta sbilenca, madida di saliva, forte e aromatica come i finocchi ancora freschi di terra. Gliela aveva passata Giorgia, o forse no. Non ...Continua
Pag. 137
Ha scritto il May 03, 2013, 05:08
Cristina intanto aveva trovato un nuovo ingombrante oggetto di attenzione per le sue labbra. E la nuova mansione sembrava riscuotere l'incondizionato gradimento di entrambi.Porca puttana, osservò con delusione Enzo, anche le Creature lo fanno. ...Continua
Pag. 128
  • 1 commento
Ha scritto il May 03, 2013, 05:04
Estate o inverno che fosse, giorno o notte, nell'aria di Mondello, per Baiamonte, aleggiavano sempre due odori: quello pungente e intenso dei gelsomini e quello dolce e delicato delle ciambelle fritte nei bagni di olio riciclato almeno una ventina ...Continua
Pag. 120
Ha scritto il May 02, 2013, 16:19
Lo aspettava a casa uno spettro sinora sconosciuto. Quello dell'insonnia. E non si trattava di una semplice nottata agitata da problemi digestivi. Stavolta gli organi interessati erano il cervello e il cuore. Ed eventualmente l'anima. Se proprio ...Continua
Pag. 113
  • 1 commento

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi