Il lottatore di sumo che non diventava grosso

Voto medio di 322
| 76 contributi totali di cui 66 recensioni , 10 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Selvaggio, arrabbiato, Jun vaga con i suoi quindici anni per le strade di Tokyo, lontano da una famiglia della quale si rifiuta di parlare. Il suo incontro con un maestro di sumo che vede in lui un "grosso", nonostante il suo fisico emaciato, lo ...Continua
Ha scritto il 18/04/17
"In te vedo un grosso!"
E' il secondo libro di quest'autore che mi capita di leggere, devo dire che non ha tradito le aspettative create con "M. Ibrahim e i fiori del Corano". Anche qui, si tratta di una storia di un "ultimo", un (apparente) sconfitto, amato dalla madre al ...Continua
Ha scritto il 26/09/16
Probabilmente 4 stelle sono generose, ma la storia-favola è lieve e scritta bene con qualche sfumatura zen e il lieto fine per quanto sdolcinato e improbabile per la sua brevità e assenza di retorica, non è indigesto. Sei tu che impoverisci la ...Continua
  • 4 mi piace
  • 1 commento
Ha scritto il 23/09/16
Una racconto di formazione Zen
Mi piace molto la prosa semplice e lineare di Schmitt, e il suo saper andare in profondità pur rimanendo apparentemente leggero. Non so se da adolescente l'avrei apprezzato, ma ora in età matura ci trovo parecchi spunti di riflessione ...Continua
Ha scritto il 29/06/16
IL LOTTATORE DI SUMO CHE NON DIVENTAVA GROSSO
“ Quel che si rimuove pesa sempre di più Di quel che si esplora”Con “Il lottatore di sumo che non diventava grosso”, edito in Italia nel 2011 da E/O per la Collana Tascabili, Eric-Emmanuel Schmitt continua il ciclo di libri dedicati alle ...Continua
Ha scritto il 11/10/15
Una storia semplice ma puntuale
Ho letto molti libri di questo autore. Ho sempre trovato le sue trame semplici, il suo stile essenziale e diretto. I suoi personaggi fanno la differenza con le loro molteplici sfaccettature e la loro profondità.Il protagonista di questa piccola ...Continua

Ha scritto il Aug 17, 2014, 09:07
"É vero, Jun, l’obiettivo non è concludere il percorso, è camminare".
Pag. 610
Ha scritto il Aug 17, 2014, 09:07
"Jun, se ciò che dici non è meglio del silenzio, taci"
Pag. 477
Ha scritto il Aug 17, 2014, 09:05
"Non pensi nella maniera giusta, Jun" sospirò un giorno Shomintsu. "Primo perché pensi troppo, secondo perché non pensi abbastanza"."Non capisco. Sembrano l’uno il contrario dell’altro"."Pensi troppo perché tra te e il mondo frapponi il ...Continua
Pag. 343
Ha scritto il Jul 22, 2012, 21:56
"L'obiettivo non è concludere il percorso, è camminare" "Proprio così. Non mi interessa trionfare, voglio vivere"
Pag. 105
Ha scritto il Jul 22, 2012, 21:54
Se ciò che dici non è meglio del silenzio, taci.
Pag. 83

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi