Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Il luogo delle ombre

Di

3.9
(237)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: | Formato: Tascabile economico

Isbn-10: A000053557 | Data di pubblicazione: 

Disponibile anche come: Copertina rigida , Altri

Genere: Fiction & Literature , Mystery & Thrillers , Science Fiction & Fantasy

Ti piace Il luogo delle ombre?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 4

    Uno dei romanzi più originali di Koontz, una lettura piacevolissima, una trama semplice ma ben calzante sul protagonista. Non ha il ritmo incalzante dei suoi migliori, ma la qualità di scrittura è altissima e, a differenza di altri suoi libri, non ha mai un calo, un cedimento, resta una storia av ...continua

    Uno dei romanzi più originali di Koontz, una lettura piacevolissima, una trama semplice ma ben calzante sul protagonista. Non ha il ritmo incalzante dei suoi migliori, ma la qualità di scrittura è altissima e, a differenza di altri suoi libri, non ha mai un calo, un cedimento, resta una storia avvincente e gradevole dalla prima all'ultima pagina.

    ha scritto il 

  • 4

    una bella storia, niente da dire. il protagonista col " dono", odd, è veramente particolare, accattivante e umile quel tanto che basta a non farlo diventare antipatico.
    certo, devo anche riconoscere che mi è piaciuto meno di altri dello stesso autore.
    le quattro stelle sono tutte per ...continua

    una bella storia, niente da dire. il protagonista col " dono", odd, è veramente particolare, accattivante e umile quel tanto che basta a non farlo diventare antipatico.
    certo, devo anche riconoscere che mi è piaciuto meno di altri dello stesso autore.
    le quattro stelle sono tutte per il finale: un crescendo emozione, con un epilogo che commuove.

    ha scritto il 

  • 4

    E' il primo libro che leggo di questo autore e...........niente male.
    Una storia particolarissima, accattivante ed inquietante. Un personaggio, Odd Thomas, capace sin da piccolo, di vedere le anime dei morti che non lasciano il nostro mondo. Una lotta contro il tempo per combattere un miste ...continua

    E' il primo libro che leggo di questo autore e...........niente male.
    Una storia particolarissima, accattivante ed inquietante. Un personaggio, Odd Thomas, capace sin da piccolo, di vedere le anime dei morti che non lasciano il nostro mondo. Una lotta contro il tempo per combattere un misterioso personaggio che sembra provenire direttamente dalle profondità dell'inferno. Ed un finale eccezionale......sorprendente.
    Dean Koontz posso tranquillamente annoverarlo tra gli autori che continuerò a leggere.

    ha scritto il 

  • 5

    Avvincente e coinvolgente, le parole che, secondo me, meglio si adattano a questo libro, la genialità di Koontz quando ha crato il personaggio di Odd Thomas è degna dei grandi della leteratura, gruppo al quale il buon Dean appartiene di diritto...

    ha scritto il 

  • 3

    Una mattina del 1945 il proprietario di un modesto negozio di libri usati conduce il figlio undicenne, Daniel, nel cuore della città vecchia di Barcellona al Cimitero dei Libri Dimenticati, un luogo in cui migliaia di libri di cui il tempo ha cancellato il ricordo, vengono sottratti all'oblio. Qu ...continua

    Una mattina del 1945 il proprietario di un modesto negozio di libri usati conduce il figlio undicenne, Daniel, nel cuore della città vecchia di Barcellona al Cimitero dei Libri Dimenticati, un luogo in cui migliaia di libri di cui il tempo ha cancellato il ricordo, vengono sottratti all'oblio. Qui Daniel entra in possesso del libro "maledetto" che cambierà il corso della sua vita, introducendolo in un labirinto di intrighi legati alla figura del suo autore e da tempo sepolti nell'anima oscura della città. Un romanzo in cui i bagliori di un passato inquietante si riverberano sul presente del giovane protagonista, in una Barcellona dalla duplice identità: quella ricca ed elegante degli ultimi splendori del Modernismo e quella cupa del dopoguerra.

    ha scritto il