Il mago di OZ

Con le illustrazioni della prima edizione di W.W. Denslow

Di

Editore: Rizzoli - "La BUR dei ragazzi"

4.1
(4249)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 277 | Formato: Paperback | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Chi tradizionale , Spagnolo , Tedesco , Francese , Greco , Catalano , Olandese , Svedese , Giapponese , Portoghese

Isbn-10: A000010123 | Data di pubblicazione:  | Edizione 3

Traduttore: Nini Agosti Castellani ; Curatore: Renato Gorgoni ; Illustratore o Matitista: William Wallace Denslow

Disponibile anche come: Altri , Copertina rigida , Copertina rinforzata scuole e biblioteche , Tascabile economico , Copertina morbida e spillati , CD audio

Genere: Bambini , Narrativa & Letteratura , Fantascienza & Fantasy

Ti piace Il mago di OZ?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Dorothy è una bambina orfana che vive con gli zii in campagna. Una campagna brulla e deserta. Ma lei è sempre allegra perché ha il suo Totò, un vispo cagnolino nero. Poi un ciclone la trasporta in un mondo fantastico dove incontra uno Spaventapasseri chiacchierone, un Omino di Stagno saggio e volenteroso e infine un Leone codardo. Questi cinque tipetti, amici inseparabili, si mettono in viaggio verso una città tutta verde, la meravigliosa Città degli Smeraldi, per scoprire il mistero del Grande Mago Oz. Nessuno è mai riuscito a vederlo questo mago, ma è l’unico che può aiutare Dorothy a tornare a casa e dare agli altri le cose che più desiderano. Prima di ottenerle però Dorothy e i suoi amici supereranno tante avventure: L’incontro con le scimmie volanti, la battaglia con i Tamaruc e con gli alberi viventi, la scoperta del paese della Porcellana e infine la lotta con la Perfida Strega dell’Ovest che Dorothy riesce ad annientare con uno stratagemma. Il fascino di questo grande classico per l’infanzia, divenuto famoso in tutto il mondo, sta nel suggestivo candore e nella straordinaria forza umoristica delle situazioni, sempre avvincenti e immerse al tempo stesso in una delicata atmosferadi sogno.
Ordina per
  • 3

    Coincidenze

    Martedì scorso, 14 marzo 2017, mi è capitata fra le mani questa vecchia copia de "Il mago di Oz". Ho deciso di rileggerlo e sono rimasto sorpreso scoprendo una dedica scritta a penna e datata 14 marzo ...continua

    Martedì scorso, 14 marzo 2017, mi è capitata fra le mani questa vecchia copia de "Il mago di Oz". Ho deciso di rileggerlo e sono rimasto sorpreso scoprendo una dedica scritta a penna e datata 14 marzo 1972, risalente quindi esattamente a quarantacinque anni prima! Mi sono commosso, ricordando questo antico regalo fatto da amici dei miei genitori, che mi piacque moltissimo e fece nascere in me la passione per la lettura. Proprio questa copia che ho adesso davanti a me è stata in assoluto il primo libro che ho letto. Avevo otto anni e da allora non ho più smesso.

    ha scritto il 

  • 4

    Grazie al servizio di Serial reader (un'app che mi permette di leggere i classici, un capitolo al giorno) ho finalmente colmato questa lacuna e anch'io ho potuto sperimentare con Dorothy e i suoi comp ...continua

    Grazie al servizio di Serial reader (un'app che mi permette di leggere i classici, un capitolo al giorno) ho finalmente colmato questa lacuna e anch'io ho potuto sperimentare con Dorothy e i suoi compagni di viaggio la magia del mondo di Oz! Questa è una favola per grandi e piccini, che sa parlare dritto al cuore del lettore senza bisogno di complicate allegorie.. Tutti abbiamo bisogno di qualcuno che creda in noi, ma tutto deve partire da noi stessi, siamo noi i primi a dover aver fiducia nei propri mezzi!
    Vogliamo comunque parlare della carneficina causata dall'uomo di latta e la sua accetta?! Qualsiasi cosa andasse incontro al gruppo con un atteggiamento minaccioso, veniva "risolta" con un colpo secco al collo..

    Recentemente ho visto anche il film con Judy Garland del '39.. Davvero un bell'adattamento, anche se si discosta in molti punti dal libro.

    ha scritto il 

  • 4

    recensione a cura di lunaticamente.com

    Link: https://www.lunaticamente.com/recensioni-di-libri/item/272-il-mago-di-oz-di-lyman-frank-baum.html

    Mi è piaciuto viaggiare nel magico mondo di Oz e incontrare lo spaventapasseri, il taglialegna d ...continua

    Link: https://www.lunaticamente.com/recensioni-di-libri/item/272-il-mago-di-oz-di-lyman-frank-baum.html

    Mi è piaciuto viaggiare nel magico mondo di Oz e incontrare lo spaventapasseri, il taglialegna di ferro e il leone. Ho amato anche i topolini, le scimmie volanti e Oz stesso, l'uomo che inganna per intimorire gli altri ma altro non è che un piccolo burattino costretto a nascondersi in una stanza, lontano da tutti. Il leone senza coraggio aveva solo bisogno di credere in se stesso; il taglialegna di ferro convinto di non avere cuore si comportava come se ne avesse uno cercando di non ferire chi gli stava intorno e lo spaventapasseri senza cervello pieno di intuito e ingegno. Ed ecco il Mago di Oz che li inganna a fin di bene perché ognuno di loro aveva già ciò che gli serviva, gli mancava solo un motivo per credere in se stessi.
    Questi classici insegnano cose importanti, trasmettono alcuni insegnamenti che stiamo dimenticando, ad esempio, ognuno di loro aveva un sogno e ha potuto realizzarlo solo grazie agli amici. Se in più ci aggiungiamo spirito di avventura e creature magiche otteniamo un classico che TUTTI dovrebbero leggere. Soprattutto coloro che hanno dimenticato l'importanza di avere ma soprattutto di essere Amico.

    ha scritto il 

  • 5

    Come non amare questo classico per bambini? Insieme ai protagonisti ho vissuto le loro avventure, emozionandomi nonostante l'età. Consigliatissimo, libro scorrevole, semplice e piacevole da leggere. ...continua

    Come non amare questo classico per bambini? Insieme ai protagonisti ho vissuto le loro avventure, emozionandomi nonostante l'età. Consigliatissimo, libro scorrevole, semplice e piacevole da leggere.

    ha scritto il 

  • 4

    Semplicemente magico

    Ho amato questo libro, ho amato accompagnare la piccola Dorothy e i suoi amici attraverso il loro viaggio. In apparenza è un libro per bambini, ma leggendolo da adulti si può interpretare in modo più ...continua

    Ho amato questo libro, ho amato accompagnare la piccola Dorothy e i suoi amici attraverso il loro viaggio. In apparenza è un libro per bambini, ma leggendolo da adulti si può interpretare in modo più profondo. Il viaggio fisico dei protagonisti è una metafora del viaggio alla riscoperta di noi stessi. A volte intraprendiamo un viaggio interiore di proporzioni epiche, tristi e infelici perché desideriamo qualcosa che non abbiamo, per comprendere infine che il necessario per renderci felici lo avevamo già dall'inizio.
    Morale della favola: La cosa importante non è la meta, ma il viaggio che hai affrontato per raggiungerla. :)
    E' davvero un libro meraviglioso

    ha scritto il 

Ordina per
Ordina per