Il mambo degli orsi

Voto medio di 2.305
| 336 contributi totali di cui 321 recensioni , 15 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Leonard è un grintoso omosessuale di colore, Hap un bianco malinconico e pacioso. Insieme formano una coppia di investigatori/avventurieri al fulmicotone. Questa volta, per evitare a Leonard qualche nottata di prigione dopo che ha dato fuoco alla ... Continua
Ha scritto il 01/08/17
Due sbandati sopravvalutati e antipatici ficcanaso
Il terzo romanzo poteva non essere stato scritto... avrei sofferto meno noia e cali di pressione. Lans si ripete, si ripete nelle situazioni, nella mancanza di ritmo, nel montaggio statico e nei dialoghi logorroici. Non sono gialli, non sono noir, ..." Continua...
  • 1 mi piace
Ha scritto il 29/04/17
L’idillio fra il tenente Hanson e Florida, sbocciato sul finire di ‘Mucho mojo’, dà l’idea di essere già ai titoli di coda. La ragazza è partita per Grovetown con lo scopo di indagare sul misterioso suicidio di un nero in galera e il ..." Continua...
Ha scritto il 02/03/17
Ingredienti: una coppia di canaglie combina-guai alla terza apparizione, una amica scomparsa in un paesino texano, un ambiente razzista, volgare e bigotto, il solito mix di violenza, battute e ironia a insaporire gli eventi.Consigliato: a chi non ..." Continua...
Ha scritto il 17/11/16
Questa recensione è relativa a tutti i volumi della serie “Hap e Leonard”; sono avventure scritte in modo da non annoiare – cosa non facile con gli stessi personaggi, ambiente, tematiche… - ma, anzi, da far sorridere il lettore, che non ..." Continua...
Ha scritto il 16/06/16
Forse è perchè ho realizzato tardi che si tratta di uno dei libri di un ciclo con gli stessi protagonisti di cui non ho letto i primi episodi. Ho avuto la sensazione di entrare in una storia senza essere invitato e di assistere a vicende strane di ..." Continua...

Ha scritto il Sep 18, 2010, 13:35
- Non ho mai detto di essere invincibile. - No, ma lo pensavi. O comunque, Leonard lo pensava, e credo che, in un certo senso, tu pensassi che era invincibile. Che poteva beccarsi qualsiasi cosa e uscirne sempre al meglio. E quando siete insieme, ... Continua...
Ha scritto il Sep 18, 2010, 13:35
- Sai, - disse, - è un po' strano non avere Raul intorno. Mi abituerò. - Mi dispiace, amico. - Anche a me. Adesso che ci penso, riconosco di essere stato un po' una testa di cazzo. - È veramente difficile da immaginare. - Vero? Come fai ad andare ... Continua...
Ha scritto il Nov 01, 2009, 08:46
Poi smise di piovere. Le nubi si aprirono come zucchero filato strappato da dita avide e il vento terminò di disperderle. Una grossa luna dorata salì nel cielo e rimase visibile tra le cime degli alberi, una faccia sorridente e butterata su uno ... Continua...
Pag. 289
Ha scritto il Nov 01, 2009, 08:43
Un istante prima l'atmosfera era grigia e umida, il riscaldamento ronzava tenendoci al calduccio, i tergicristalli battevano sul vetro con un ritmo quasi allegro. Improvvisamente, però, il cielo si fece nero come la notte e la pioggia cominciò a ... Continua...
Pag. 103
Ha scritto il Oct 31, 2009, 18:22
Ho vissuto con ciò che sono e con ciò che credo più a lungo di quanto abbia vissuto con te, molto più a lungo di quanto tu abbia mai dedicato un pensiero chiedendoti chi sei. Puoi anche essere qualcuno, nel profondo, Raul, ma tutto quello che ... Continua...
Pag. 247

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi