Il manipolatore

Voto medio di 181
| 39 contributi totali di cui 36 recensioni , 3 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Ha scritto il 16/08/17
bel thriller. Il protagonista, il professore già conosciuto nell altro libro L Indiziato, mi piace moltissimo. Fragile, umano ma determinato, ironico e affascinante. consigliato.
Ha scritto il 27/02/17
Thriller onesto e senza slanci. Prolisso oltre il giusto ma è la moda. Si può interrompere e riprendere senza perdere il filo, ed è un bel pregio visto il numero di pagine.
Ha scritto il 28/07/15
Trovato per caso e letto per curiosità, mi è piaciuto.E' un libro avvincente e, sebbene fosse prevedibile l'epilogo, è scritto così bene che riesce a coinvolgere fino all'ultimo.
  • 1 mi piace
Ha scritto il 21/01/15
Questo è sicuramente un libro che merita di essere letto!!!!!
Thriller psicologico, due menti a confronto, lo psicologo e lo psicopatico: il bene e il male e, qui mi fermo per non svelare altro sperando di indurvi alla lettura!Libro scorrevole e veramente ben scritto, inquietante, coinvolgente e che nonostante ...Continua
Ha scritto il 21/10/14
Nuda sotto una pioggia torrenziale, una donna è aggrappata al parapetto di un ponte, sospesa sul vuoto, in bilico sui tacchi delle sue scarpe rosse. Sulla pancia ha una scritta fatta col rossetto "Puttana", e all'orecchio un cellulare. Piange e ...Continua

Ha scritto il Aug 23, 2016, 09:40
Non si smette mai di preoccuparsi - dice Chambers - Ti preoccupi durante la gravidanza, la nascita, il primo anno e ogni anno che segue. Ti preoccupi quando prendono l'autobus, attraversano la strada, vanno in bicicletta, si arrampicano su un ...Continua
Pag. 290
Ha scritto il Aug 23, 2016, 09:35
Un frammento di cervello umano della misura di un granello di sabbia contiene centomila neuroni, due milioni di assoni e un miliardo di sinapsi tutti in contatto tra loro. Il numero di scambi e combinazioni di attività teoricamente possibile in ...Continua
Ha scritto il Jan 06, 2011, 16:44
Si volta e si siede al suo portatile, le dita che avanzano sulla tastiera, mentre gli occhiali continuano a scivolargli giù lungo il naso. Oliver, capisco, è più felice in compagnia dei computer. Riesce a ragionarci. Riesce a capire come ...Continua
Pag. 534

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi