roberto
Ha scritto il 09/02/18
Mare mare mare voglio annegare, portami lontano a naufragare...
-“Dacci oggi il nostro mare quotidiano”, pensava il pittore scendendo nella caletta di ciottoli, portandosi appresso colori, tela, diluente e vino bianco. Il mare era lì che lo aspettava, da un tempo senza inizio, fedele come la più devota delle aman...Continua
Lisa Mattiussi
Ha scritto il 26/10/12
Per leggere "Il mare" bisogna essere disponibili a prendere il ritmo di un'onda, con la sua liquidità prolissa e la sua incisiva ripetitività. Riuscendoci, si può fare una scoperta illuminante: c'è stato un tempo in cui la curiosità scientifica si nu...Continua
Souldavid
Ha scritto il 17/07/12

Pagine che profumano di salsedine. Un libro della mia Top10.

MatteoB
Ha scritto il 02/02/12
Il mare...

http://matteobarbiero.wordpress.com/2012/02/03/ammiraglio-del-mareoceano-il-mare/

.
Ha scritto il 26/09/11

ivano fossati mi annoia da morire
lui e il suo stracazzo di... ma-a-a-a-a-are


Artemisia
Ha scritto il Jul 30, 2012, 19:22
è importante vedere il proprio naufragio, incagliarsi in piena luce, conoscendo il luogo, le circostanza e le risorse che restano. "Gran Dio, se dobbiamo perire, facci perire nella luce."
Pag. 66
Artemisia
Ha scritto il Jul 30, 2012, 19:20
Se la vita dei mari ha un sogno, un voto, un desiderio confuso, è quello della stabilità.
Pag. 155

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi