Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Il matematico in giallo

By Carlo Toffalori

(151)

| Paperback | 9788882469498

Like Il matematico in giallo ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

È innegabile: i romanzi polizieschi classici, e i loro protagonisti, privilegiano lo sviluppo logico della storia e un'indagine basata sulla finezza delle deduzioni e sul ragionamento. E logica e ragionamento richiamano ovviamente la pratica della ma Continue

È innegabile: i romanzi polizieschi classici, e i loro protagonisti, privilegiano lo sviluppo logico della storia e un'indagine basata sulla finezza delle deduzioni e sul ragionamento. E logica e ragionamento richiamano ovviamente la pratica della matematica. Ma chi si serve meglio della matematica, i delinquenti o i poliziotti? Quanta matematica c'è nel DNA degli uni e degli altri? Carlo Toffalori, logico matematico e appassionato di libri gialli, scruta con la sua lente di 'scienziato' Sherlock Holmes e il dottor Watson, Agatha Christie e Hercule Poirot, Nero Wolfe e Archie Goodwin, Simenon e il commissario Maigret, ma anche Poe e Borges, gli scacchisti e le macchine pensanti, e altro ancora. Insieme a lui abbiamo così modo di scoprire che la matematica può mettersi al servizio del bene come del delitto, che esistono investigatori matematici come assassini matematici e soprattutto che la 'regina delle scienze', con la sua apparenza di ineffabile razionalità, non è fredda e onnipotente come in genere si immagina, ma è soggetta alle stesse passioni, agli stessi fremiti e a volte agli stessi orrori dei comuni mortali. Un rapporto, quello tra matematica e gialli, che in questo libro si rivela assai più esteso e radicato di quel che potrebbe sembrare. Con qualche inaspettata conclusione.

16 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Ottimo, ci sono un sacco di consigli per gli acquisti.
    Per quanto riguarda la psicostoria e il ciclo della fondazione ho paura che l'autore non abbia letto gli ultimi romanzi del buon dottore. Tutto gli apparirebbe piu' chiaro.

    Is this helpful?

    rufo rufo said on Oct 7, 2012 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Libro non fatto male ma abbastanza inutile per la scarsità della materia prima. Per questo motivo si sono arruolati gialli che di matematico non avevano nulla se non la presunzione degli autori.

    Is this helpful?

    Tír na nÓg said on Jun 7, 2010 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    doveva dire cosa c'entra la matematica con la letteratura di gialli ma quando tocca l'argomento lo fa con motivazioni poco consistenti. ho letto 30-40 pgg :-/ continuerò? boh

    Is this helpful?

    Giulio Bonini said on Apr 25, 2010 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Una matematica dell’incertezza ...

    Il libro descrive qualche intrigante relazione tra la matematica e la letteratura poliziesca, sottolinea in particolare come indagini e investigatori dei gialli classici usino spesso modi e metodi della matematica più astratta: i delitti sono visti c ...(continue)

    Il libro descrive qualche intrigante relazione tra la matematica e la letteratura poliziesca, sottolinea in particolare come indagini e investigatori dei gialli classici usino spesso modi e metodi della matematica più astratta: i delitti sono visti come enigmi da risolvere, i personaggi sono trattati come pedine prive di ogni umano spessore, le soluzioni sono sciorinate come teoremi corredati di incontestabile dimostrazione. Ma è lecito pensare che i delitti “reali” –quelli della cronaca nera di tutti i giorni-- siano ben altro, che le relative indagini spesso si basino su indizi discutibili e discussi e di rado producano verità incontrovertibili.
    Una matematica dell’incertezza, basata su indizi piuttosto e non solo su assiomi prestabiliti, su sintomi piuttosto che su sicurezze precostituite, può essere più corrispondente non solo alle investigazioni, ma anche alla vita di tutti i giorni. [Carlo Toffalori]

    E poi anche la Matematica è “fallibile” e comunque incompleta…

    1931: Kurt Gödel prova i suoi Teoremi di Incompletezza!

    In Matematica verità indimostrabili… come nell’umana Giustizia!

    Is this helpful?

    Mariano Maponi said on Nov 18, 2009 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Per chi ama i gialli

    E' un libro da consigliare a chi legge i gialli in genere. Lo studio è interessante, lo stile piacevole e scorrevole. Si legge bene. C'è della matematica dentro ma si può benissimo far finta di niente! Nel senso che si capisce il discorso dell'autore ...(continue)

    E' un libro da consigliare a chi legge i gialli in genere. Lo studio è interessante, lo stile piacevole e scorrevole. Si legge bene. C'è della matematica dentro ma si può benissimo far finta di niente! Nel senso che si capisce il discorso dell'autore anche senza la laurea in questa disciplina. Chi fosse interessato a leggerlo tenga presente che non contiene il riassunto delle opere di narrativa che prende in esame.

    Is this helpful?

    Totila said on Aug 22, 2009 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Scritti con delitti verso l'Adriatico - 24 mag 09

    Discreta la prima metà, inutile la parte centrale. Manca comunque una buona bibliografia. L’idea di partenza mi aveva affascinato ed integrato: cercare un filone matematico all’interno del giallo, del noir ed analoghi. Così come aveva fatto Bartocci ...(continue)

    Discreta la prima metà, inutile la parte centrale. Manca comunque una buona bibliografia. L’idea di partenza mi aveva affascinato ed integrato: cercare un filone matematico all’interno del giallo, del noir ed analoghi. Così come aveva fatto Bartocci nell’altrettanto poco riuscita antologia sui Racconti Matematici. Gli spunti poi sarebbero apparsi tanti ed intriganti, se si fosse concesso qualche cosa al filone “logica” piuttosto che matematica pura. Questa, almeno per i profani, si riduce a qualche nozione di crittografia (di cui ho anche parlato nel racconto di Poe). Come detto alcuni spunti: il matematico assassinato, il matematico assassino ed il detective che è anche professore di Matematica in qualche università. Ma chi si serve meglio della matematica, i delinquenti o i poliziotti? Non è facile imbastire un racconto rigoroso dal punto di vista matematico ed avvincente da quello poliziesco. Una caduta verticale poi, si trova quando si va parafrasando la ricerca della soluzione all’ultimo teorema di Fermat o si narra della congettura di Goldbach (forse solo nel libro di Dioxasis un minimo interessante, quel “Zio Petros …”). Si poteva anche andare più in fondo sull’ispettore Dupin o su Sherlock Holmes e sul bel saggio dedicato loro da Borges. O, sempre rimanendo su Borges, tratteggiando altro del “sentiero dei destini che si biforcano”. Poi c’è la paura (o la necessità) di dire molto ma non svelare i colpevoli, altrimenti che gialli sarebbero? L’unica cosa interessante, alla fine, è il rimando al sito http://Math.cofc.edu/Kamsan/MATHFICT dove il buon Alex Kamsan collaziona e commenta non solo gialli, ma tutti i racconti e i romanzi che toccano la materia, cioè la matematica (e da dove, dopo averlo visitato, credo che Bartocci, di cui parlai, abbia preso la quasi totalità degli spunti per la sua antologia). Se avessi più capacità dovrei dedicare del tempo a questo filone di ricerca.
    Carlo Toffalori è nato a Firenze nel 1953 (classe di ferro!) e dal 1989 insegna Logica Matematica all’Università di Camerino. Dal 2006 è presidente dell’associazione italiana di Logica e Applicazioni. Ha scritto vari manuali universitari ed è autore di articoli e libri di divulgazione della matematica.

    Is this helpful?

    Giogio53 said on May 24, 2009 | Add your feedback

Book Details

  • Rating:
    (151)
    • 5 stars
    • 4 stars
    • 3 stars
    • 2 stars
    • 1 star
  • Paperback 268 Pages
  • ISBN-10: 8882469492
  • ISBN-13: 9788882469498
  • Publisher: Guanda
  • Publish date: 2008-01-01
  • Also available as: Mass Market Paperback
Improve_data of this book