Il matrimonio del paradiso e dell'inferno

di | Editore: Asterios
Voto medio di 130
| 13 contributi totali di cui 13 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Micol Palma
Ha scritto il 10/02/18
"eternity is in love with the productions of time"
Chi se non Ungaretti avrebbe potuto decifrare la poetica e l'ideologia romantica e parallelamente cupa di William Blake? I Proverbi dell'Inferno riescono a discernere il male dalla sua comune accezione: il Poeta visionario, pur discostandosi dal mate...Continua
Barbara ABP
Ha scritto il 23/08/14
Edizione con testo originale a fronte La poesia per i profani, secondo me, o piace o non piace senza a stare a pensare a spiegazioni di critici. Personalmente lo trovo “poetico” ma terribilmente datato da un punto di vista “razionale”. ...Continua
Kabir
Ha scritto il 26/07/12
SPOILER ALERT
* Se si pulissero le porte della percezione, ogni cosa apparirebbe all'uomo come essa veramente è, infinita. * Nota. Gesù Cristo ebbe desiderio non di unirle, ma di separarle, come attesta la Parabola delle pecore e dei capri: ed egli dice: <<...Continua
UBIK
Ha scritto il 08/12/11
Inutile libello di 70 pagine, poiché la stessa edizione della presente opera di Blake, e il "Discorsetto del traduttore" di Ungaretti, sono già contenuti nel pur discutibile Visioni, il quale in ogni caso include tanto altro e nonostante le oltre 400...Continua
Paranoid Android...
Ha scritto il 09/02/11
Sull'edizione: molto molto bella. La traduzione di Ungaretti è ottima e sono presenti le immagini dei fogli disegnati da blake sui quali scrisse l'opera. Inoltre risulta molto interessante la nota del traduttore di Ungaretti e la post fazione che par...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi