Il meccanico Landru

di | Editore: Garzanti
Voto medio di 615
| 120 contributi totali di cui 105 recensioni , 15 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
In un freddo pomeriggio d’inizio gennaio 1930, alla stazione di Bellano scendono sei uomini malvestiti e con la barba lunga. È la squadra di meccanici che dovrà montare i nuovi telai elettrici nel cotonificio: come spesso accade nei momenti di crisi ...Continua
Legge..ro
Ha scritto il 16/01/18
Da leggere
Gli snelli capitoletti del libro si snodano veloci, portando con sé gustosi personaggi ed intriganti vicende. Nulla è lasciato al caso ...la prosa è sciolta ,la toponomastica indovinatissima e l 'ambientazione superba. Da leggere !!!! ...Continua
Matthew Murdock
Ha scritto il 01/05/17
Una certezza
Fra i pochi autori italiani a costituire una solida certezza. Ti offre un mondo e uno stile, un tono e personaggi che sembrano generati spontaneamente dalle pagine. In più Vitali non è mai caduto nella trappola della serialità: il luogo è sempre lo s...Continua
Segretanto
Ha scritto il 27/03/17
Il troppo stroppia

Troppi personaggi (tra l'altro, tutti con nomi strani), troppi garbugli che fanno perdere il filo della storia e il gusto della lettura. Non mi ha fatto né sorridere, né pensare.

Acrasia
Ha scritto il 07/03/16
Un'altra piacevole lettura di questo autore, di cui ho apprezzato soprattutto la volontà di portare scompiglio, attraverso l'arrivo di questi operai, in un paesino fatto di gerarchie e di tacite regole, dove tutti sanno ma nessuno parla, tutti stanno...Continua
Maristella
Ha scritto il 13/10/15
IL MECCANICO LANDRU
Ennesima storia bellanese dello scrittore Andrea Vitali, ambientata nel periodo da lui preferito. Siamo negli anni 30, gli anni della Grande Depressione che allunga i suoi tentacoli anche sul cotonificio di Bellano, una fabbrica che dispensa lavoro a...Continua

equipaje
Ha scritto il Jan 28, 2013, 22:15
«[...] Tu sai chi è Tano Belloni?» Il Pasta scosse la testa e fu come se il Federale lo vedesse. «Te lo dico io. E' un socio di maggioranza dela SACR, primo cugino di Ernesto Belloni, ex podestà di Milano, la cui amicizia con il segretario del Partit...Continua
Pag. 84
equipaje
Ha scritto il Jan 28, 2013, 18:11
[Eumeo Pennati] Fino al 1924 aveva ottenuto fama per la sua somiglianza con il divo della canzone Gino Franzi: [...] si esibiva, languido e tetro, in canzoni famose come Scettico blu [sic], Spazzacamino, Come una coppa di champagne [...] Addio tabari...Continua
Pag. 63
equipaje
Ha scritto il Jan 28, 2013, 01:01
La cima del Monte Muggio era incappucciata da una corona di nuvole, le luci della frazione di Noceno, appena sotto Camaggiore, erano oscurate dalla foschia.
Pag. 27
equipaje
Ha scritto il Jan 28, 2013, 00:35
Sulla parete di fondo, sgombra, due giovani avanguardisti composero, a lettere giganti, su un telo di carta, le prime righe della poesia di Francesco Pastonchi che il «Corriere della Sera» aveva dedicato alla principessa Maria José [...].
Pag. 28
equipaje
Ha scritto il Jan 28, 2013, 00:27
«Domani sera verrà qui un corrispondente del "Gagliardetto"» comunicò il Pasta, «per fare un resoconto della festa. [...].»
Pag. 29

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi