Il meglio che possa capitare a una brioche

Voto medio di 2196
| 436 contributi totali di cui 406 recensioni , 30 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Cosa succede quando Pablo Baloo Miralles, trentenne disadattato e arrogante,fannullone, misogino, oltre che pecora nera e noto filosofo della Rete, sitrova coinvolto in un mistero nel quartiere più figo di Barcellona? A bordo diun coupé, Pablo ci ... Continua
Ha scritto il 10/06/17
Nessuna pretesa.
Questo libro non ha nessuna pretesa, così come il suo personaggio principale del resto. Figlio di uomo d'affari che vive alla giornata tra alcool (tanto) e droghe, che un giorno si ritroverà a vestire i panni di un detective per salvare suo ..." Continua...
  • Rispondi
Ha scritto il 25/03/17
Premetto che non è un libro nel mio stile.Però tutto sommato non è male. Alcuni punti li ho trovati molto divertenti, il protagonista ha un'ironia e un sarcasmo che ci accumuna, altri punti mi sono sembrati totalmente irreali. Nel complesso però ..." Continua...
  • Rispondi
Ha scritto il 18/03/17
Le prime cento pagine sono francamente irresistibili e ti strappano spesso la risata a voce alta ma da metà fino alla fine si perde e il finale con tutta la "struttura" (evito di rivelare qualsiasi cosa) mi è sembrata una scelta sbagliata e anche ..." Continua...
  • Rispondi
Ha scritto il 07/11/16
Divertente, acuto e brillante.E' molto esplicito e, per questo, a tratti forse un po' volgare.. ma vale la pena leggerlo tutto! Il personaggio principale è molto simpatico, anche se la trama è po' scontata.Eliminerei la parte in cui Pablo visita ..." Continua...
  • Rispondi
Ha scritto il 04/10/16
che dire? Leggo gli ultimi commenti e un po' mi viene da sorridere - per quanto i gusti di un lettore possano essere diversi. Ho trovato questo romanzo divertentissimo, acuto, corrosivo, spiazzante. Pablo, la signoraMadre, il signorPadre, Fina... ..." Continua...
  • 1 mi piace
  • Rispondi

Ha scritto il Aug 31, 2012, 11:23
Non scrivo più. Adesso bevo soltanto, è più gratificante.
Pag. 155
  • Rispondi
Ha scritto il Aug 31, 2012, 11:22
Bisogna salvare le apparenze: è l'unica cosa che ci resta.
Pag. 146
  • Rispondi
Ha scritto il Aug 31, 2012, 11:19
Stavo quasi per dirle che tutti i giorni incontro centinaia di persone che mi piacerebbero moltissimo e, purtroppo, finisco sempre per conoscere le altre.
Pag. 35
  • Rispondi
Ha scritto il Apr 20, 2011, 16:29
«Un marmocchio, a piede libero e senza collare, trotterellava per l'ufficio sotto gli occhi indulgenti di quella scellerata di sua madre. Un cane, invece, era costretto ad aspettare sulla porta mentre il suo padrone leccava una montagna di ... Continua...
Pag. 219
  • Rispondi
Ha scritto il Dec 28, 2010, 17:55
...Mi è costato talmente tanto innamorarmi di me stesso che non ho più voglia di fare uno sforzo del genere per qualcun altro.
Pag. 127
  • Rispondi

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi