Il mercante di Venezia

Voto medio di 2.580
| 161 contributi totali di cui 131 recensioni , 29 citazioni , 1 immagine , 0 note , 0 video
Ha scritto il 16/07/17
SPOILER ALERT
“Dalla parte di Shylock”, titolo approssimativo, scontato e riduttivo ma necessario
Elogio del personaggio dell’ebreo perseguitato da una società xenofoba? Riferimenti alla Shoa? Scordateveli, anche perché ormai penso siano stati già ampiamente usati nell’analisi di questo testo scespiriano. Non voglio dire che Shylock è il ..." Continua...
Ha scritto il 27/05/17
Allora, detto chiaramente fin dall'inizio: fra tutti i protagonisti per cui dovremmo tifare non ci sta uno che non si sarebbe contenti se venisse preso a randellate in testa. Sono, ognuno, di una supponenza e di un'antipatia unica. Paradossalmente, ..." Continua...
  • 1 mi piace
Ha scritto il 27/05/17
La tragicommedia divisa in cinque atti e ambientata tra Venezia e Belmonte è un testo vivace, originale e godibilissimo. Nel mutar di una scena, nell’ammiccar di un servo, nel rincorrersi dei doppi sensi linguistici, nel delinearsi chiaro e ..." Continua...
  • 6 mi piace
Ha scritto il 24/03/17
Non il migliore di Shakespeare ma si lascia leggere. Un po' troppo tirato per le lunghe, sarebbe dovuto finire con salvataggio di Antonio e non con tutta quella tiritera sugli anelli delle spose. I personaggi sono ben fatti, l'ebreo è ..." Continua...
Ha scritto il 01/07/16
Seconda prova di avvicinamento alla letteratura di Shakespeare, dopo la prima con "Amleto" andata non granchè, questa seconda con "Il mercante di Venezia" decreta la fine definitiva, perchè non mi è piaciuto per niente.Non mi ha appassionato, non ..." Continua...
  • 2 mi piace
  • 4 commenti

Ha scritto il Jan 29, 2017, 09:36
“Egli m’ha vilipeso in tutti i modi, e una volta m’ha impedito di concludere un affare per un milione.Ha goduto per le mie perdite e ha dileggiato i miei guadagni,ha disprezzato la mia razza, ha intralciato i miei buoni affari,ha allontanato ... Continua...
Ha scritto il Mar 10, 2016, 09:34
"Io tengo il mondo per quello che è,
Graziano,
un palcoscenico, dove
ogni uomo deve
recitare una parte,
e la mia è triste."
Ha scritto il Nov 27, 2015, 13:57
Non ha occhi un ebreo? Non ha mani, organi, statura, sensi, affetti, passioni? Non si nutre anche lui di cibo? Non sente anche lui le ferite? Non è soggetto anche lui ai malanni e sanato dalle medicine, scaldato e gelato anche lui dall'estate e ... Continua...
Ha scritto il Oct 30, 2015, 15:49
GRAZIANO
[...] Tutte le cose che esistono a questo mondo s'inseguono sempre con più ardore di quello con il quale, dipoi, si godono.
Pag. 79
Ha scritto il Oct 28, 2014, 13:25
Non so davvero il perchè della mia tristezza. Essa mi stanca e, a quel che dite, stanca pure voi, ma ho ancora da sapere come l'ho presa o trovata, o come me la sono procurata, di che sostanza sia è donde sia nata. E' una tristezza che mi rende ... Continua...
Pag. 1

Ha scritto il Jun 04, 2017, 17:24
p. 91
p. 91
p. 91

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
  • 1057
  • 1144
  • 332
  • 41
  • 6
Aggiungi