Il mercante di lana

Voto medio di 468
| 64 contributi totali di cui 62 recensioni , 2 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Il romanzo è ambientato nel 1200, in un paese delle Alpi, sotto il Monte Rosa.Gli abitanti appartengono a un gruppo etnico proveniente dalla Svizzera,quello dei walser e prosperano dedicandosi ai commerci e in particolare aquello della lana. Ma la ...Continua
Ha scritto il 05/08/17
Solo due stelle, perche' non mi ha convinto del tutto. Secondo me manca di spessore e non raggiunge gli scopi che si era prefisso
Ha scritto il 29/07/17
Racconto ambientato nel medioevo e vicino ad Aosta.Tutto sommato non mi è spiaciuto, forse mi sono mancati i veri personaggi , nel senso che non sono stati ben descritti e delineati. Probabile scelta redazionale in quanto la stessa autrice in calce ...Continua
Ha scritto il 19/07/17
sopravvalutato
Libro storico: poco. Parte medievale: solo qualche sprazzo di nome in qua e in là, e pure confusi. Marcabrù, è un cane che viene descritto come un gatto che abbaia e sta in casa, (nel medioevo?). Gertrud, prima è la cugina di karola e poi della ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 14/06/17
Buono per il ritratto della vita medievale in quelle valli e monti.Il romanzo è una scusa per raccontare di una popolazione specifica e della leggenda che si racconta su un loro villaggio, ma se non me lo scriveva l'autrice nelle note finali, mai ...Continua
Ha scritto il 14/06/17
quando la mattina porti la bambina all'asilo e devi sceglierele calze non sai mai quali sono di lana e quali di cotoneallora prendi assolutamente quelle corte ma ci sono anche calzette di lana corte, è chiaro, non sei così sprovvedutoallora poi la ...Continua

Ha scritto il Feb 04, 2011, 16:01
Non abbiamo diritto di giudicare ciò che non conosciamo e, come sai, solo Dio conosce tutte le cose. Come un buon tessitore, Lui tesse la sua tela piano piano, attento a che la trama si incastri bene con l'ordito: solo in questo modo la stoffa ...Continua
Pag. 437
Ha scritto il Jan 27, 2010, 00:20
...quando il destino ti abitua a essere riverito da tutti, non è facile ricordare che, sotto le vesti preziose sei un uomo come tanti. Quando il rispetto della gente è dettato e si trasforma troppo spesso in adulazione, è abbastanza inevitabile ...Continua
Pag. 290

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi