Irene Elle
Ha scritto il 15/07/18

Mi spiace non scrivere una recensione cos' entusiasta come quelle di chi mi ha preceduto. Per me il racconto è molto deludente.

Simona
Ha scritto il 04/07/18
interessante

Una rivisitazione della storia del Minotauro dal punto di vista del Minotauro che, ignaro delle sue potenzialità e di ciò che accade intorno a sè si fida rimanendo poi tradito..

Georgiana1792
Ha scritto il 18/06/18
Il Minotauro nel suo labirinto Un'altra nuova interpretazione del mito secondo Durrenmatt. Questa volta si tratta della storia di Teseo e del Minotauro, ma il punto di vista è concentrato sul mostro, su un essere che non ha coscienza di sé e che anel...Continua
Angebet
Ha scritto il 20/04/18
Ingredienti: una moderna riscrittura di un mito millenario, un labirinto di specchi come metafora di un mondo prigione-illusione, un mostro gentile contrapposto ad un eroe senza cuore, la vittoria della ragione e astuzia sulla forza e sull’istinto. C...Continua
Nebbia
Ha scritto il 25/11/17
Una rivisitazione del mito del Minotauro, che viene rappresentato da una prospettiva diversa: inconsapevole di sè e del mondo circostante, curioso e aperto alla conoscenza, mosso da istinti che vengono pian piano indirizzati e diretti da quello che...Continua

Kobayashi
Ha scritto il May 02, 2014, 15:08
Avvertì che non esistevano tanti minotauri, ma un minotauro solo, che esisteva un solo essere quale egli era, non un altro prima né un altro dopo di lui, che egli era l'unico, l'escluso e rinchiuso insieme, che il labirinto c'era per causa sua, e que...Continua
Pag. 59
Layura
Ha scritto il Jun 04, 2012, 20:17
Il minotauro proruppe in un urlo, anche se fu più un mugghio che un urlo, un ululato prolungato, un muggito, un grido di gioia per non essere più l’unico, il contemporaneamente escluso e rinchiuso, perché c’era un secondo minotauro, non soltanto il s...Continua
Pag. 53
Layura
Ha scritto il Jun 04, 2012, 20:16
Cercò di fuggire, ma ovunque si volgesse si trovava sempre di fronte a se stesso , era murato da se stesso, era ovunque se stesso, ininterrottamente se stesso, rispecchiato all'infinito nel labirinto. Avvertì che non esistevano tanti minotauri, ma un...Continua
Pag. 45
Layura
Ha scritto il Jun 04, 2012, 20:16
L’inseguì attraverso il labirinto, lei fuggiva. Lui danzò la sua deformità, lei danzò la sua bellezza, lui danzò la gioia d’averla trovata,lei danzò la paura di essere stata trovata, lui danzò la sua liberazione, lei danzò il suo destino, lui danzò l...Continua
Pag. 17
Ilenia
Ha scritto il Aug 30, 2011, 20:21
Lui danzò la sua deformità, lei danzò la sua bellezza, lui danzò la gioia di averla trovata, lei danzò la paura di essere stata trovata, lui danzò la sua liberazione, lei danzò il suo destino, lui danzò la sua smania, e lei danzò la sua curiosità, lu...Continua
Pag. 27

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi