Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Il mio nome è Asher Lev

By Chaim Potok

(294)

| Paperback | 9788811667582

Like Il mio nome è Asher Lev ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

I ed. giugno 1996.
III ed. novembre 1999.

Asher Lev, un bambino di Brooklyn, ha la pittura nel sangue. Tutto nelle sue mani diventa disegno, immagine, colore: la casa, la madre, il padre, gli amici, la strada. Ma in una cultura come quella ebraic Continue

I ed. giugno 1996.
III ed. novembre 1999.

Asher Lev, un bambino di Brooklyn, ha la pittura nel sangue. Tutto nelle sue mani diventa disegno, immagine, colore: la casa, la madre, il padre, gli amici, la strada. Ma in una cultura come quella ebraica, tradizionalmente ostile alla rappresentazione figurativa, la vocazione di Asher è destinata a creare difficoltà e discussioni, e alla fine una drammatica rottura. Asher incontra un maestro, va in Europa, a Firenze, Roma, Parigi... Quando torna a New York, è ormai un pittore affermato. Decide di misurarsi con un tema fondamentale nella storia della pittura, la Crocifissione, scatenando un nuovo conflitto con il padre e con il suo ambiente d'origine.
In Il mio nome è Asher Lev, Potok continua ad affrontare le tematiche dei suoi grandi romanzi: il confronto tra la modernità e la tradizione, il rapporto tra la fede e l'arte, il contrasto tra l'individuo e i diversi gruppi di cui fa parte, per nascita o per scelta.

94 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Una storia pregna di pittura ed ebraismo, e del sempre difficile rapporto padre e figlio. Ma il libro procede per la prima metà con una lentezza esagerata, per poi proseguire un po' più celermente nella seconda parte; ma ritmo a parte non sono pro ...(continue)

    Una storia pregna di pittura ed ebraismo, e del sempre difficile rapporto padre e figlio. Ma il libro procede per la prima metà con una lentezza esagerata, per poi proseguire un po' più celermente nella seconda parte; ma ritmo a parte non sono proprio riuscito a coinvolgermi nella lettura di una storia che già all'inizio lascia intuire che la vera protagonista è l'incomunicabilità.

    Is this helpful?

    Elfo said on Apr 21, 2014 | Add your feedback

  • 2 people find this helpful

    Un'infanzia solitaria e dolente, un'adolescenza tribolata e sempre più sofferente. Il dono che Asher ha avuto in sorte e che cresce di pari passo alla sua età non può portarlo altro che fuori dalla sua comunità e lontano dalla famiglia, ma lui non ha ...(continue)

    Un'infanzia solitaria e dolente, un'adolescenza tribolata e sempre più sofferente. Il dono che Asher ha avuto in sorte e che cresce di pari passo alla sua età non può portarlo altro che fuori dalla sua comunità e lontano dalla famiglia, ma lui non ha dubbi nell'accettarlo e perseguire la sua realizzazione di artista. Alla fine del libro egli è così centrato sullo scopo da apparire quasi persecutorio nei confronti dei genitori. Se il dono è insito nella sua natura, il carattere è stato scolpito ad immagine e somiglianza chassim. Belli tutti i personaggi che ruotano intorno alla vita di Asher, grande capacità descrittiva, un libro che ti prende e ti porta via lontano.

    Is this helpful?

    ♥Cricri♥ said on Jan 29, 2014 | Add your feedback

  • 8 people find this helpful

    Un libro incredibilmente bello, una storia indimenticabile quella di Asher Lev, un bambino ebreo di Brooklyn che ha il dono della pittura... "Avrei messo tutto il mondo nella luce e nell'ombra, ridato vita a tutto il vasto, stanco mondo. Forse non er ...(continue)

    Un libro incredibilmente bello, una storia indimenticabile quella di Asher Lev, un bambino ebreo di Brooklyn che ha il dono della pittura... "Avrei messo tutto il mondo nella luce e nell'ombra, ridato vita a tutto il vasto, stanco mondo. Forse non era una cosa impossibile."
    ... non impossibile, ma sarà doloroso, conflittuale, perchè la vita di Asher Lev è fatta di tradizioni forti e radicate, di rispetto, di osservanze.
    "Sentivo con gli occhi" dipingere, questo è il dono che lo porterà ad andare avanti nonostante i contrasti che si verranno inevitabilmente a creare, una scelta, un bisogno che gli daranno grandi soddisfazioni, ma che gli costeranno tanto.
    Asher Lev è descritto e raccontato talmente bene che... si vede, si sente la sua emozione, i suoi pensieri, e si "ascolta" attraverso i suoi occhi.

    Is this helpful?

    Annissa said on Nov 6, 2013 | 3 feedbacks

  • 1 person finds this helpful

    Trattato di estetica sotto le spoglie del romanzo di formazione. Un grande esempio di letteratura contemporanea che propone, con originalità e rigore stilistico, un insieme sorprendentemente armonico di argomenti: uno spaccato di cultura e religione ...(continue)

    Trattato di estetica sotto le spoglie del romanzo di formazione. Un grande esempio di letteratura contemporanea che propone, con originalità e rigore stilistico, un insieme sorprendentemente armonico di argomenti: uno spaccato di cultura e religione ebraica, un bignami di storia dell'arte e la delicata magia di sentimenti, passioni e fatica nella migliore tradizione del Bildungsroman.

    Is this helpful?

    Anna S. said on Oct 13, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Aster Lev e' il simbolo della perseveranza contro tutto e tutti. Leggere questo libro ti aiuta a raggiungere qualsiasi obiettivo se questo e' dentro di te. Grande Asher e grande il suo creatore Potok

    Is this helpful?

    Ruggy said on Sep 22, 2013 | Add your feedback

Book Details

  • Rating:
    (294)
    • 5 stars
    • 4 stars
    • 3 stars
    • 2 stars
  • Paperback 317 Pages
  • ISBN-10: 8811667585
  • ISBN-13: 9788811667582
  • Publisher: Garzanti Elefanti
  • Publish date: 1996-06-01
  • Also available as: Hardcover , Others
  • In other languages: other languages English Books
Improve_data of this book