Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Il mistero del bosco maledetto

Di

Editore: L'Età dell'Acquario

4.4
(12)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 326 | Formato: Altri

Isbn-10: 8871362381 | Isbn-13: 9788871362380 | Data di pubblicazione: 

Genere: Horror , Mystery & Thrillers

Ti piace Il mistero del bosco maledetto?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
In una valle delle Alpi Occidentali, non lontano da Torino, si scava su un sito preistorico. Gli abitanti del villaggio situato a pochi chilometri di distanza seguono i lavori con diffidenza e apprensione. Essi infatti condividono un segreto inconfessabile. Mentre le ricerche proseguono e uno degli archeologi si innamora di una giovane ragazza dal fascino enigmatico, qualcosa di tremendo e inesorabile si risveglia da un sonno millenario...
Ordina per
  • 4

    3/4 stelline

    "Poi,il momento della paura terminò,lasciando il posto alla comprensione del vasto piano del creato:quando quella notte sarebbe finita,insieme alla sua vita terrena,anche lei,piccola donna,fragile ramo dell'immensità,sarebbe entrata a far parte di quel bosco.Non sarebbe più vissuta nel proprio co ...continua

    "Poi,il momento della paura terminò,lasciando il posto alla comprensione del vasto piano del creato:quando quella notte sarebbe finita,insieme alla sua vita terrena,anche lei,piccola donna,fragile ramo dell'immensità,sarebbe entrata a far parte di quel bosco.Non sarebbe più vissuta nel proprio corpo,ma in ogni corteccia,in ogni pietra,in ogni filo d'erba,in ogni componente del microuniverso che la circondava.Comprese e sorrise.Poi un'ombra di crudeltà passò su quel sorriso e il tempo della serenità cedette il passo al tempo dell'odio.Quell'odio poteva essere estinto solo da una maledizione,che dal cuore della terra si sollevasse a colpire gli autori del crimine più orrendo che mente umana potesse concepire.
    Le gocce di sangue stillarono dalla mano tesa in avanti e caddero una dopo l'altra nella pozza melmosa,rompendo con piccoli aloni circolari la superficie immobile.
    <<Quando questo stesso sangue sarà versato nuovamente,che il Dormiente si svegli e porti la morte a chi l'avrà versato!>>
    Un giallo-fantasy ben scritto e ben strutturato,unica cosa la figura di Riccardo Stranieri è un pò debole,poco approfondita e strano(molto strano) che gli abitanti nn abbiano notato la somiglianza nel personaggio di M.
    Nel coplesso mi piace l'abbinamento dove scienza si scontra con l'impossibile.

    ha scritto il 

  • 4

    Il mistero dietro l'angolo

    Lettura scorrevole, trama avvincente, ambientazione ben scelta, personaggi credibili, dialoghi vivaci. Questo, in breve, quello che mi e' piaciuto di questo romanzo.


    La confusione tra il DNA mitocondriale di derivazione solo materna e quello nucleare contenuto nei cromosomi e la discussio ...continua

    Lettura scorrevole, trama avvincente, ambientazione ben scelta, personaggi credibili, dialoghi vivaci. Questo, in breve, quello che mi e' piaciuto di questo romanzo.

    La confusione tra il DNA mitocondriale di derivazione solo materna e quello nucleare contenuto nei cromosomi e la discussione sulla mancanza dei cromosomi Y dei nonni (se ci fossero, sarebbero una aberrazione cromosomica all'origine di difetti fisici o comportamentali) sono pecche perdonabili in funzione della trama.

    L'unico problema, ora che ho finito il libro, e' prendere in mano un bicchiere di Starbucks senza che pensieri araldici e mitologici inizino a frullarmi per la testa. :)

    ha scritto il