Il monastero delle anime perse

Di

Editore: Garzanti Libri

3.1
(22)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: | Formato: Altri

Isbn-10: 8811686296 | Isbn-13: 9788811686293 | Data di pubblicazione: 

Curatore: B. Bagliano

Genere: Mistero & Gialli , Religione & Spiritualità

Ti piace Il monastero delle anime perse?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
Ordina per
  • 3

    Pensate che i monaci buddisti siano tutte delle brave persone, animi gentili che non farebbero mai del male ad una mosca???

    Leggetevi questo libro e vi ricrederete.

    L'idea non è male, e introduce in u ...continua

    Pensate che i monaci buddisti siano tutte delle brave persone, animi gentili che non farebbero mai del male ad una mosca???

    Leggetevi questo libro e vi ricrederete.

    L'idea non è male, e introduce in un ambiente, quello buddista, e ci aiuta a capire, molto leggermente, qualche dogma di questa religione e ci mostra aspetti da noi poco conosciuti.

    Sotto l'aspetto giallo, il libro non è male, ma troppo facile capire chi è che ha organizzato tutto, anche se l'autore cerca di sviarti senza riuscirci troppo

    ha scritto il 

  • 1

    pessimopessimo.
    è una storia poco credibile.
    i personaggi hanno le caratteristiche di uomini occidentali ma piazzate nel corpo di monaci buddisti detective -__-

    ha scritto il 

  • 4

    Non male questo 'giallo' ambientato in un monastero buddista... Tra i tre romanzi citati in una delle recensioni sicuramente quello che si avvicina di più è Il nome della rosa, non proprio originali i ...continua

    Non male questo 'giallo' ambientato in un monastero buddista... Tra i tre romanzi citati in una delle recensioni sicuramente quello che si avvicina di più è Il nome della rosa, non proprio originali infatti il rapporto monaco-novizio nè le strane morti dentro il monastero :)
    Si legge velocemente ed ha un degno finale.

    ha scritto il