Il mondo che non vedo. Poesie

Poesie ortonime

di | Editore: Bur
Voto medio di 92
| 16 contributi totali di cui 13 recensioni , 3 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Creatore di diversi eteronomi, alter ego dall’identità definita e distinta, con una biografia, uno stile, un punto di vista propri, Fernando Pessoa scrisse anche centinaia di componimenti ortonimi, che scelse cioè di firmare con il suo ...
Ipsen
Ha scritto il 09/03/14
Il fiume. Forse un limite. E poi scoprire Salazar. Ma, ancora di più, il chiaro di Luna. E questo può valere più di Dio, o della Vergine, per gran parte della vita, se a dominare è il tedio, quel tedio che permea buona parte delle liriche. Pessoa dis...Continua
  • 1 mi piace
Martha Peake
Ha scritto il 04/10/13

Il pensiero contro il sentimento, gli entusiasmi raggelati e le illusioni spente. Un sentire con l'immaginazione che, sollecitata dall'ansia, disegna immagini sovraumane. Questo (e molto altro) è la poesia di Pessoa.

Vntvnt24
Ha scritto il 10/07/12

Dopo star fermo e muovermi
Dopo restare e andare,
Sarò colui che arriverà
Per essere chi vuol partire

Vivere è non riuscire

  • 2 mi piace
Lucius_in_fabula
Ha scritto il 16/05/12
Il sole brucia
Il sole brucia quel che tocca. Il verde alla luce sverdisce. Mi secca la sensazione della bocca, viene meno nelle papille. Io multiplo, o isolato, persone in me, non so cosa sentire, ed è tedio, in questi momenti, esser così. Mi piaceva, realmente se...Continua
Dora Suglia
Ha scritto il 13/04/12
Ti Amai. ti amai e amandoti solo te non vedevo...Eri il cielo ed il mare eri la notte e il giorno.Solo quando ti persi io ti conobbi..Quando ti avevo innanzi al mio sguardo perduto non eri la mia amante...Eri l'universo,,,Or che non mi appartieni sei...Continua
  • 1 mi piace

Sonoparole
Ha scritto il Feb 06, 2010, 00:43
319. Tenho pena Tenho pena e não respondo. Mas não tenho culpa enfim De que em mim não correspondo Ao outro que amaste em mim. Cada um é muita gente. Para mim sou quem me penso, Para outros - cada um sente O que julga, e é um erro imenso. Ah, deix...Continua
Pag. 560
Sonoparole
Ha scritto il Feb 06, 2010, 00:28
613. Mai ti trovai Mai ti trovai né ti vidi. Ma, per immaginazione, duole per te il mio cuore: ho nostalgia di te. Mai, amore, ti conobbi. Ma, senza sapere se esisti, i miei occhi di te son tristi: ho nostalgia di te. Quando l'altra trovai, ti pe...Continua
Pag. 983
Sonoparole
Ha scritto il Feb 05, 2010, 14:39
618. Vi son mali peggiori Vi son mali peggiori dei mali, pene che non dolgono, neppur nell'anima, ma assai più dolorose delle altre. Vi son pene sognate più reali di quelle recate dalla vita, sensazioni sentite solo con l'immaginarle che son più no...Continua
Pag. 993

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi