Il mondo nuovo - Ritorno al mondo nuovo

Voto medio di 5245
| 669 contributi totali di cui 544 recensioni , 122 citazioni , 0 immagini , 3 note , 0 video
Tavajigen
Ha scritto il 31/01/18
Piacevole scoperta
Ho affrontato la lettura di questo libro qualche anno dopo aver letto 1984 di Orwell e devo dire che l'ho apprezzato di più per quanto riguarda la rappresentazione distopica del futuro umano: mi è sembrata più realistica. La seconda parte è meno scor...Continua
Nerea Aeren
Ha scritto il 04/01/18
null
Molto bello, letto tempo fa ho ancora immagini nitide di quel futuro huxelyano così vicino alla nostra epoca. La gioia guasta provata dai personaggi nel lasciar scorrere una non-vita in un mondo dove persino i momenti di nascita e morte sono stati de...Continua
  • 4 mi piace
  • 2 commenti
Bibbì993
Ha scritto il 30/11/17

Contiene:
- Il mondo nuovo: 4* (lettura 22/10/2017);
- Ritorno al mondo nuovo: 2* (lettura 26/11/2017).
• Il voto generale in stelline è riferito solo alla parte del romanzo.

Fede
Ha scritto il 03/11/17
Ho aspettato 21 anni per leggere questo libro e dico quasi per fortuna perchè molto probabilmente non l'avrei mai capito come ho fatto adesso. E' stato pubblicato nel 1932 ma poteva benissimo essere pubblicato anche nel 2017 e la sua influenza e suo...Continua
  • 3 mi piace
Mariano
Ha scritto il 30/10/17
SPOILER ALERT
Un capolavoro! La visione distopica di un mondo, seguita dalle argomentazioni che aiutano a capire il pensiero dell'autore. Il mondo visto da Huxley è la realizzazione della felicità a cui si giunge tramite l'organizzazione della società con gli indi...Continua
  • 1 mi piace

Raimondo Torrismondo
Ha scritto il Nov 13, 2016, 12:45
Ahimè, ci siamo scordata la sorte del tacchino. Quando un uccello impara a ingozzarsi a sufficienza senz'essere costretto a usare le ali, rinuncia al privilegio del volo e se ne resta a terra, in eterno.
Pag. 338
Elly Chan10
Ha scritto il Feb 29, 2016, 18:44
La felicità bisogna pagarla.
Elly Chan10
Ha scritto il Feb 28, 2016, 18:18
Una delle funzioni principali d'un amico consiste nel subire (in una forma più dolce e simbolica) i castighi che desidereremmo infliggere, ma non possiamo, ai nostri nemici.
Elly Chan10
Ha scritto il Feb 28, 2016, 10:32
Se uno è diverso, è fatale che sia solo.
  • 1 mi piace
Elly Chan10
Ha scritto il Feb 25, 2016, 21:09
Io sono io, e vorrei non esserlo.
  • 1 mi piace

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Alessandro Radovini
Ha scritto il Jan 26, 2018, 13:37
1. ristampa: febbraio 1975
Absit
Ha scritto il May 10, 2016, 10:22
n. 37 basso Classici moderni (O.M.) - P3 - Nuovo.
Pag. 2
Absit
Ha scritto il Aug 29, 2015, 18:45
n. 319 - 1° ediz. Gli Oscar febbraio 1971. L7 - Ottimo.
Pag. 1

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi