Il mondo senza di noi

di | Editore: Einaudi
Voto medio di 724
| 121 contributi totali di cui 119 recensioni , 2 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Cosa succederebbe se gli essere umani sparissero dalla terra? Secondo Alan Weisman, dopo solo 48 ore le metropolitane sarebbero inondate, dopo un anno l'asfalto si spaccherebbe man mano che l'acqua nelle crepe si congela, dopo 4 il ciclo gelo-disgelo ...Continua
Sorel1968
Ha scritto il 02/06/17
Come sarà la Terra senza di noi? Non starà né meglio né peggio. Continuerà riparando velocemente le cicatrici che abbiamo prodotto. Il pregio di questo testo è che ci ricorda che non siamo così indispensabili; una lezione di modestia. Ma è anche un a...Continua
Pirex
Ha scritto il 05/05/17
Un libro sorprendente. Avevo letto un articolo che lo presentava, mi era piaciuto, ma pensavo che il libro non potesse aggiungere molto di più. Mi sbagliavo. Volendo fare una schema veloce ci sono quattro aspetti di cui tiene conto due sul futuro -...Continua
Ajeje Brazov
Ha scritto il 31/12/16
Cosa succederebbe se tutto ad un tratto gli esseri umani scomparissero dalla faccia della Terra? Quesito molto curioso e una sorta di pretesto per parlare e descrivere di ciò che Noi esseri umani facciamo alla Terra ed agli altri esseri viventi che l...Continua
Baldurian
Ha scritto il 01/09/15
Un'analisi accurata e interessante di cosa accadrebbe alla Terra se l'animale uomo sparisse rapidamente dalla circolazione. In particolare i capitoli sulle scorie nucleari e gli effetti della plastica negli oceani fanno accapponare la pelle... da leg...Continua
pepe
Ha scritto il 23/10/14
Immaginare l'improvvisa scomparsa dell'umanità e valutare cosa di essa rimarrebbe (e come senza di essa se la caverebbe il mondo) vuol dire scrivere dell'impronta ecologica lasciata dall'uomo. Impronta che se è aumentata esponenzialmente nell'ultimo...Continua

Shelton...
Ha scritto il May 11, 2010, 19:28
quel predatore silenzioso capace di arrampicarsi sugli alberi e balzare addosso alle prede. In America c'erano la lince rossa e la lince canadese, ma questa feconda specie felina invasiva era molto più piccola e perfettamente adatta a terrorizzare l'...Continua
Pag. 239
Shelton...
Ha scritto il May 11, 2010, 19:14
3. Il predatore coccolato Stanley Temple e John Coleman, biologi della fauna selvatica del Wisconsin, non hanno avuto bisogno di mettere piede fuori dal loro Stato per trarre delle conclusioni globali dalla loro ricerca sul campo agli inizi degli an...Continua
Pag. 238

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi