Il monte del cattivo consiglio

Voto medio di 68
| 26 contributi totali di cui 21 recensioni , 4 citazioni , 0 immagini , 1 nota , 0 video
Gerusalemme alla vigilia di quel fatidico 1948 che segnò la nascita dello stato ebraico è la vera protagonista di queste tre novelle racchiuse sotto il titolo de "Il monte del cattivo consiglio" e unite da un sapiente filo conduttore. Oz evoca ... Continua
Ha scritto il 13/06/17
consiglio sicuramente "Il monte del cattivo consiglio", il libro è composto da tre racconti legati assieme, che si svolgono subito prima della nascita di medinat Israel, Oz riesce a far percepire sia l'atmosfera che si viveva in quel periodo, sia ...Continua
Ha scritto il 15/07/16
mamma, quanta malinconia.
Ha scritto il 03/01/16
Non mi ha catturato.
Ha scritto il 03/05/15
In A.O. facilità di lettura, intensità degli affetti, attenzione ai moti dell'animo, personaggi inquieti dolorosamente tesi alla ricerca di soluzioni mai date, il privilegio accordato al dubbio in alternativa a certezze ideologiche ; creano un ...Continua
  • 2 mi piace
Ha scritto il 20/09/14
Belli questi tre racconti di Oz: narrano una terra di Palestina un attimo prima che una certa armonia venga spezzata dall'avvento del sionismo e l'imposizione della creazione dello stato d'Israele...

Ha scritto il May 09, 2012, 15:59
Devo tentare di definire a parole il mio sentimento, che spiego di nuovo: oggi provo una nostalgia dolorosa per immagini del presente come se invece fossero ricordi. Come se fossero già passate e fors’anche passate per non tornare mai più. Una ...Continua
Pag. 193
Ha scritto il May 09, 2012, 15:58
Era ferma e sola nella bassa luce grigia che infondeva alla pietra, alle fronde e all’asfalto una tonalità azzurrognola, perplessa. La luce pareva un torrente e le case ai lati le rive avvolte nella nebbia: quel che si trovava nel flusso in ...Continua
Pag. 124
Ha scritto il May 09, 2012, 15:57
Come avvampava il geranio in giardino nella luce celeste dell’estate che si impigliava fra le dita del fico in cortile, frantumandosi in cocci inquieti. E il sole che la mattina presto sfondava dietro il monte Scopus e aggrediva tutta la città: ...Continua
Pag. 21
Ha scritto il May 09, 2012, 15:56
Su Gerusalemme calò improvvisamente la quiete della sera. In lontananza si intravedevano i monti calvi con in cima, qua e là, una torre solinga. Rari casolari sui pendii in lontananza. I vicoli densi di ombre e fruscii. Tutta la città pervasa da ...Continua
Pag. 12

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Ha scritto il Apr 15, 2016, 08:03
892.436 OZA 16502 Letterarure delle altre Lingue

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi