Il mugnaio urlante

Voto medio di 750
| 104 contributi totali di cui 97 recensioni , 7 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
In un piccolo villaggio della Finlandia, poco dopo la guerra, arriva uno sconosciuto dall'aspetto imponente con l'intenzione di comprare il vecchio mulino Rapide della Foce da anni in disuso. È Gunnar Huttunen, un uomo misterioso, senza passato. Ma a ...Continua
albireo52...
Ha scritto il 18/09/17
* illeggibile ** insufficiente *** sufficiente **** discreto ***** bello ****** OTTIMO ******* capolavoro Spero che a Stoccolma si accorgano che vicino a loro c'è un possibile Nobel per la letteratura. ...Continua
Ha scritto il 27/07/17

ottima lettura per i caldi pomeriggi estivi. Un libro semplice ma che ti invoglia a leggerlo tutto di un fiato.

Angebet
Ha scritto il 02/03/17
Ingredienti: un mugnaio lappone col vizio di ululare, un paesino di perbenisti che lo condanna al manicomio, la fuga nei boschi per mantenere la libertà, la vendetta della natura sugli uomini carnefici. Consigliato: a chi teme gli effetti di un mondo...Continua
lunatica...
Ha scritto il 05/01/17
favola nera

essere diverso significa essere matto, da legare. I paesani imbrancati si incoraggiano l'un l'altro. "Scene di caccia in bassa baviera" anzi in lapponia. Da un po' incontro solo mugnai e panettieri, che vorrà dire?

**Noesis81**
Ha scritto il 16/07/16
Questo libro è stato una bellissima sorpresa. Non avevo mai letto nulla di Paasilinna e la sua scrittura mi ha conquistata. Pur affrontando un tema importante come quello della pazzia (e qui, lo ammetto, mi sono tornate alla mente vecchie reminiscenz...Continua

Kobayashi
Ha scritto il Jul 26, 2012, 11:40
Rivolgendosi a Huttunen, il medico osservò: "Come ha sentito, l'autorizzo in via del tutto eccezionale a ululare anche qui. Vorrei però che evitasse di farlo di notte. Potrebbe causare disordini tra gli altri pazienti". Huttunen disse amaramente: "Il...Continua
Pag. 89
Kobayashi
Ha scritto il Jul 25, 2012, 12:00
Cosa c’era in quell’uomo di così pacato e rassicurante da impedirle di staccarsene? Sanelma Käyrämö non aveva nessuna voglia di partire. Avrebbe voluto restare in quella stanza di tela bianca e fresca tutta la giornata e anche la notte. Pensò che in...Continua
Pag. 54
Kobayashi
Ha scritto il Jul 25, 2012, 06:32
Poi si sedette sull'erba e tirò fuori un fascio di carte che cominciò a dispiegare. Ma il vento le sparpagliò all'istante sulla collina. Huttunen le raccolse e le riconsegnò alla donna. Tutto questo gli sembrava fantastico, meraviglioso: quando tese...Continua
Pag. 22
Kobayashi
Ha scritto il Jul 25, 2012, 06:32
I suoi vicini raccontarono al villaggio che Kunnari, di notte, aveva l'abitudine di ululare come un animale della foresta: soprattutto d'inverno, quando le notti erano serene e il freddo glaciale. Kunnari ululava a volte dalla sera fino a mezzanotte...Continua
Pag. 11
Jacopo Grande
Ha scritto il Jul 11, 2010, 10:09
"Bisogna a volte anche ululare per assicurarsi le spalle."
Pag. 218

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi