Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Il muschio e la rugiada

Antologia di poesia giapponese

Di

Editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

4.1
(55)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 420 | Formato: Altri

Isbn-10: 8817171107 | Isbn-13: 9788817171106 | Data di pubblicazione:  | Edizione 2

Genere: Non-fiction

Ti piace Il muschio e la rugiada?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
L'antologia presenta, divisa in due sezioni, oltre sessanta testi giapponesiin traduzione italiana, a partire dalla più antiche forme del tanka, attraverso la fioritura degli haiku, fino agli esperimenti in verso libero dei poetinipponici novecenteschi.La poesia riflette l'essenza della sensibilità giapponese, e occupa un ruoloparagonabile a quello che, nella cultura occidentale, spetta alla filosofia.Tutti i poeti giapponesi sono convinti di un concetto-chiave del Taoismo: "lapiù grande abilità assomiglia alla mancanza di abilità". Solo ciò che sipresenta in forma semplice e pura può brillare di intima luce.
Ordina per
  • 5

    Haiku, renga e tanka: poesie essenziali ma sensibili e ricche di emozioni

    Sopra la pietra
    Corre giù la cascata,
    si aprono gemme
    di felci cercinate –
    la primavera è qui.
    Shiki No Miko

    Dura l’inverno
    E fioccano dal cielo
    Petali di fiori… -
    Di là dalle nuvole
    È certo primavera.
    Kiyohara No Fukayabu

    ...continua

    Sopra la pietra
    Corre giù la cascata,
    si aprono gemme
    di felci cercinate –
    la primavera è qui.
    Shiki No Miko

    Dura l’inverno
    E fioccano dal cielo
    Petali di fiori… -
    Di là dalle nuvole
    È certo primavera.
    Kiyohara No Fukayabu

    Sono sospinte dal vento
    Le nuvole divise tra le cime –
    Oche selvatiche all’alba
    Volando a mezza costa
    Si danno la voce
    Saigyo Hoshi

    Così d’improvviso
    Eccole arrossate le foglie
    Dei ciliegi di monte –
    E sono caduti i fiori
    Come se fosse ieri…
    Tomohira Shinno

    Erbe d’estate –
    Degli antichi guerrieri
    Reliquie di un sogno.
    Basho

    Mare in burrasca –
    Sospesa nell’isola di Sado
    La Via Lattea
    Basho

    Inverno desolato –
    Nel mondo di un solo colore
    Il suono del vento.
    Basho

    Se li prendessi in mano
    Si scioglierebbero in lacrime –
    Calda brina d’autunno.
    Basho

    Che piacere dormire
    Sulla spiaggia di Suma
    Le onde per guanciale
    Ryokan

    Con l’invidia negli occhi –
    Insegui la farfalla
    Uccellino in gabbia.
    Issa

    Vetusti ciliegi
    Del villaggio d’un tempo –
    Fioriscono ancora.
    Issa

    Vento autunnale –
    E l’ombra dei monti
    Barcolla.
    Issa

    Giorni di primavera –
    Indugia il crepuscolo
    In ogni pozza d’acqua.
    Issa

    Rondine che te ne vai –
    Quando ritornerai
    Non scordare la mia casa.
    Issa

    Haiku, Renga e Tanka sono i componimenti poetici che amo di più. Gli artisti nipponici - sia poeti che pittori - hanno una sensibilità straordinaria, che ho imparato ad apprezzare dopo la visita al Museo di Arte Orientale della Città di Torino, dove per la prima volta ho letto i versi di Basho, Issa e gli altri artisti.
    Consigliato a chi si vuole avvicinare alla poetica nipponica: resterete sorpresi dalla loro essenzialità e dalla ricchezza di sentimento.

    ha scritto il 

  • 3

    Poesie che evocano immagini immediate, come lampi di fulmini o pensieri che attraversano velocemente la mente. Me lo sono gustato di sera, prima di addormentarmi e le immagini mi hanno accompagnato nel sonno, trasformandosi, disgregandosi e ricompattandosi in altre.

    ha scritto il 

  • 3

    Poesia Giapponese

    Un'ottima raccola di poesia giapponese che ripercorre le tappe fondamentali di questa, a partire dalla poesia tradizionale (waka o tanka), fino a giungere al genere più famoso, lo haiku.
    C'è una buona selezione di autori e di poesie.
    Tra le mie preferite ce n'è una di Yosa Buson, lui er ...continua

    Un'ottima raccola di poesia giapponese che ripercorre le tappe fondamentali di questa, a partire dalla poesia tradizionale (waka o tanka), fino a giungere al genere più famoso, lo haiku.
    C'è una buona selezione di autori e di poesie.
    Tra le mie preferite ce n'è una di Yosa Buson, lui era un pittore e questo haiku sembra un quadro appena accennato

    Caduti i fiori-
    tra i rami degli alberi
    il tempio appare

    hana chirite
    ko-no-ma no tera to
    nari ni keri

    ha scritto il 

  • 5

    Raccolta di Tanka ed Haiku dei maggiori autori

    "Nella penombra verde
    gli occhi di un gatto nero
    ferocemente d'oro"

    Antologia giapponese fondamentale.
    Poesie fotografiche, dedicate alla natura e di riflesso ai sentimenti umani.
    I poeti giapponesi rispecchiano un concetto-chiave del Taoismo: "la più grande abilità ass ...continua

    "Nella penombra verde
    gli occhi di un gatto nero
    ferocemente d'oro"

    Antologia giapponese fondamentale.
    Poesie fotografiche, dedicate alla natura e di riflesso ai sentimenti umani.
    I poeti giapponesi rispecchiano un concetto-chiave del Taoismo: "la più grande abilità assomiglia alla mancanza di abilità".
    E quindi il ritmo breve e sintetico dell'haiku, col suo componimento di sole tre strofe, riflette l'essenza della sensibilità giapponese e occupa un ruolo paragonabile a quello che spetta alla filosofia nella nostra cultura.

    ha scritto il