Il muschio grigio arde

Voto medio di 54
| 15 contributi totali di cui 11 recensioni , 4 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Dopo anni di vita sfrenata in un moderno paese del Sud dove, tra l'ebbrezza della passione e della cultura, le scissioni e le nostalgie, in un faccia a faccia con la morte, ha scoperto la propria vocazione, Asmundur, giovane magistrato e poeta, torna ...Continua
Ha scritto il 21/05/14
Il romanzo si apre con un omicidio, su cui era stato chiamato a emettere la sentenza di colpevolezza il padre del protagonista. Anch’egli magistrato, vive in una lontana città continentale, finché viene richiamato in patria per guidare un processo co ...Continua
Ha scritto il 28/07/13
Memoria tragedia e saga concretate in un paesaggio estremo
Un incesto, un infanticidio: un giudice chiamato a giudicarne. Frammenti di saghe e riferimenti continui alla tradizione islandese punteggiano la trama, che prosegue - se non nel finale - a scosse e balzi, come grandi zolle vulcaniche ricoperte da mu ...Continua
  • 2 mi piace
Ha scritto il 09/03/12
questo libro mi affascina e mi respinge- ma in questo momento della mia vita, la repulsione supera il fascino. diciamo: rimandato a data da destinarsi (sono altre, le mie strade impervie).
  • 2 commenti
Ha scritto il 19/03/11
Sarà pure l'autore islandese contemporaneo più famoso ma questa commistione di poesia, racconti tradizionali e dramma giudiziario non mi è piaciuto per niente.
Con delle lunghe pagine descrittive, il viaggio come metafora di riscoperta dell'anim
...Continua
Ha scritto il 23/08/10
Certamente è ben scritto, anche se in più punti oscuro e non segue un filo (crono)logico.
Certamente è interessante, con i continui riferimenti alle antiche saghe islandesi.
Ma si è rivelato molto, molto pesante e ho fatto davvero fatica a su
...Continua
  • 1 mi piace

Ha scritto il Jun 07, 2009, 09:12
Di colpo fu risucchiato in quel gorgo, trascinato all'interno, ancora più a fondo, dentro di lei o dentro se stesso. Entrambi, pensò in seguito, come se fossero diventati uno in quel momento, nell'indicibile ricchezza di quella desolazione, al limite ...Continua
Pag. 211
Ha scritto il Jun 07, 2009, 09:07
E quell'eterno vento passava con la sua rude carezza sulla palude, scuoteva il cotone artico e faceva capriole per il prato fino alle colline, leccando con la sua lingua umida pietre come terra, massi come ghiaioni.
Pag. 85
Ha scritto il Jun 05, 2009, 21:54
Piccole creature umane nella vastità infinita. Ma nonostante tutto ancora capaci di farsi grandi, quando la dimensione unica dei giorni allenta la sua stretta oppressiva; e l'uomo fugge in un'altra dimensione e abbraccia la terra, si fa terra; e la t ...Continua
Pag. 17
Ha scritto il Jun 05, 2009, 21:46
Un flusso di colori vividi, un fermento vitale di luci e ombre, un mondo interiore che traeva la sua forza inebriante dalla violenza indiscreta della folla compatta. Vortici di suoni e silenzi che si confondevano con la musica si riversavano su di lu ...Continua
Pag. 16

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi