Il naturale disordine delle cose

di | Editore: Einaudi
Voto medio di 28
| 7 contributi totali di cui 7 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Per Claudio Fratta disegnare giardini significa progettare uno spazio in cuiarginare la natura, tentare di dare un ordine alla vita, ma anche curvare lapropria esistenza secondo geometrie segrete. Per questo sentire al telefono lavoce di Elisabetta R ...Continua
Federica Parodi
Ha scritto il 14/01/18
Dopo aver disegnato giardini freddi e intellettualmente taglienti, metafore di vite costruite rigorosamente, improvviso arriva il bisogno di parole, e insieme il bisogno di scavare e ritrovare le proprie radici, di sbrogliare la matassa dei ricordi e...Continua
soltanto_Claudia
Ha scritto il 10/10/16

Consigliato da uno scrittore che conosco, è un romanzo davvero particolare - per la scrittura, i personaggi, le atmosfere, la trama che si svolge senza parere - e senz'altro ottimo.

Idreno
Ha scritto il 08/03/09

una buona lettura. un po' cerebrale, ma di pregevole fattura

mv
Ha scritto il 05/10/08
coincidenze e preferenze

la foto di copertina è identica a quella di "per lettera" di eiselin c. hermann. meglio, molto meglio quello di questo.

Evymartinelli
Ha scritto il 25/05/08

Molto bello da un punto di vista stilistico. La storia, i personaggi e l'intrigo invece paiono un po' estemporanei e privi di una vera necessità. Ma leggerò di sicuro il prossimo romanzo.


- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi