Il nostro GG all'Avana

Voto medio di 40
| 7 contributi totali di cui 7 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Nel luglio del 1955, L'Avana era intrigo, sesso e crimine e vi convergevano agenti segreti di ogni paese, cacciatori di nazisti e mafiosi italo-americani. La trama prende spunto da uno scambio di persona. Un turista inglese di nome Greene viene scamb ...Continua
Amarillide
Ha scritto il 21/01/14
1/2
Un omaggio a Graham Greene con lo spessore di una fan fiction venuta male ...o... una presa per i fondelli dello stile di GG da parte di un'estimatore di Somerset Maugham ? Non so ! Come omaggio non sono riuscita ad apprezzarlo molto, come parodia è...Continua
Lorgg
Ha scritto il 08/10/11
orrendo

un libro inutile, presuntuoso. il peggior gutierrez mai letto.
gli altri suoi libri mi sono piaciuti molto: questo veramente non vale nulla.

orsodimondo
Ha scritto il 20/07/09

Un Gutierrez in tono minore, secondo me - all'insegna del puro divertissement, ma senza spessore.

Mr. Arkadin
Ha scritto il 01/11/08
Di Pedro Juan Gutiérrez avevo letto "Trilogia sporca dell'Avana" (e mi era piaciuto) e "ll re dell'Avana" (e non mi era piaciuto). Del primo mi era rimasta in mente la frenesia sessuale, disperata e bruciante, di quasi tutti i personaggi e il caldo a...Continua
Piccolo Blues
Ha scritto il 04/10/08

Un buon libro. Gutierrez scrive benissimo, non una parola in più (soprattutto) e non una in meno. Peccato per la storia, che finisce prima di prendere davvero il volo.


- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi